Coronavirus: Università Verona verso proroga chiusura

Verona, 29 feb. (Adnkronos) – In attesa che le autorità competenti formalizzino la proroga della chiusura degli atenei nelle zone considerate a rischio di diffusione del Coronavirus, l’ateneo scaligero è in costante lavoro per ridurre al minimo il disagio di studentesse, studenti e di tutto il personale dell’ateneo. All’università di Verona le lezioni riprenderanno da lunedì 2 marzo, esclusivamente online, sulla piattaforma elearning di ateneo. Le attività che non potranno essere erogate in questa modalità saranno ricalendarizzate. Restano chiuse le biblioteche e le aule studio mentre proseguono con regolarità tutte le attività accademiche e amministrative. Sulle pagine web dei singoli corsi di studio sono indicate le scadenze aggiornate per la consegna delle tesi di laurea.
“Ci tengo a fare presente – spiega il magnifico rettore Pier Francesco Nocini – che il nostro ateneo fin dall’inizio è in costante contatto con il ministero della Salute e con il presidente della Regione Veneto per fornire indicazioni precise e tempestive sull’evoluzione della situazione. Le normali attività riprenderanno non appena possibile ma, nel caso in cui venissero confermate le disposizioni sulla sospensione, l’ateneo si è organizzato per garantire modalità telematiche al fine di ridurre il più possibile il movimento delle persone. Sono consapevole delle difficoltà dovute a questa situazione ma confido nella comprensione e collaborazione da parte di tutti”.
Nel periodo interessato dal provvedimento sarà esteso il lavoro agile a tutto il personale tecnico e amministrativo residente o domiciliato nelle Regioni richiamate dal provvedimento in caso di presenza di figli, a fronte della chiusura dei servizi educativi e delle scuole elementari e medie, di presenza di figli con disabilità certificata e di specifiche situazioni cliniche certificate dal medico del lavoro.

(Adnkronos)

Please follow and like us: