Intesa spaolo: con banco farmaceutico per recupero farmaci non scaduti (2)

(AdnKronos) – Dall’inaugurazione nel maggio 2013, il RFV ha permesso di raccogliere 513.456 farmaci, pari a 7.252.896 euro. Nel 2018, ne sono stati raccolti 138.698 confezioni di farmaci per un controvalore economico di 2.176.930 euro.

Nel luglio 2018, Intesa Sanpaolo ha siglato un accordo di partnership quadriennale con Fondazione Banco Farmaceutico per assicurare la raccolta e la distribuzione a enti caritativi che assistono le persone indigenti di circa 150 mila farmaci in corso di validita da farmacie e da aziende. La collaborazione ha permesso l’attivazione di nuovi centri di raccolta e distribuzione di farmaci in nuove citta tra le quali, appunto, Padova e il rafforzamento dell’attivita del Banco dove questo e gia operante.

Il Recupero Farmaci Validi – presente a Roma, Milano, Varese, Torino, Mantova, Rimini, Monza e Brianza, Verona, Civitanova Marche, Cisterna di Latina, Lucca, Ancona, Napoli, Palermo e Perugia – consente ai cittadini di donare i medicinali con almeno 8 mesi di validita, correttamente conservati nelle proprie confezioni integre. Sono esclusi i farmaci che richiedono conservazione a temperatura controllata e quelli appartenenti alla categoria delle sostanze psicotrope e stupefacenti.

(Adnkronos)

Please follow and like us: