La finzione al potere

L’Accademia del Teatro in lingua veneta propone una performance teatrale con Giuseppe Savio e Luisa Baldi, drammaturgia di Toni Andreetta.
Si tratta di un reading teatrale che propone una selezione di frammenti, tra i più significativi delle opere di Shakespeare, che mettono in luce, dietro alle azioni, l’ambiguità dei sentimenti e la finzione come potente ordigno necessario per la conquista del potere. Saranno in scena Riccardo III, Macbeth, Ootello, Amleto in un vertiginoso percorso di contrasti e tensioni dove ironia e cinismo si fondono e si mescolano nei registri della commedia e della tragedia.

I dialoghi serrati e l’intensità dei sentimenti che caratterizzano la performance sono espressione e sintesi della straordinaria modernità del grande drammaturgo inglese, in grado di rappresentare un universo ancora capace di donare sorprendenti emozioni. Pagine immortali che ne tramandano la forza letteraria e la capacità di rappresentare l’umano, esaltandone le debolezze, le pulsioni, le incredibili e agghiaccianti potenzialità.

Giuseppe Savio, diplomato a Firenze presso la Bottega Teatrale diretta da Vittorio Gassman, ha recitato nei teatri di tutta Europa tra cui Mosca, Parigi, Oslo, Monaco, Salisburgo, Tampere e Weimar e con registi e attori di importanza internazionale, quali Alvaro Piccardi, Walter Pagliaro, Giancarlo Cauteruccio, Antonio Syxsty, Edmonda Aldini, Ariane Mnouchine, Marco Leone, Paolo Giuranna, Nicholas Hytner.
Luisa Baldi, direttore artistico dell’Accademia del Teatro in lingua veneta e dello stesso Festival di Serravalle, allieva di Arnoldo Foà, ha lavorato con noti attori del teatro italiano, da Antonio Salines a Giancarlo Zanetti, da Giorgio Albertazzi a Giulio Bosetti, Ugo Pagliai.

giovedì 5 agosto ore 21:00
Loggia e Odeo Cornaro

Info
biglietto euro 10,00, ragazzi sotto i 14 anni euro 5,00
prenotazionel: [email protected]
o whatsapp al 347 2516398, 348 4238334
www.accademiateatroveneto.it
[email protected]

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us: