Fascismo: Donazzan (FdI), bene eliminazione clausola antifascismo dal Comune Vicenza

Vicenza, 19 feb. (Adnkronos) – È stata approvato oggi dalla Giunta comunale della Città di Vicenza, su proposta dell’Assessore al Commercio Silvio Giovine, la proposta di nuovo regolamento per il Cosap Canone Occupazione Spazi e Aree Pubbliche. Tra le novità introdotte dall’Assessore Giovine, anche l’eliminazione della clausola di antifascismo introdotta dalla precedente amministrazione comunale di centrosinistra.
L’Assessore Regionale del Veneto e Responsabile Nazionale Lavoro e Crisi Aziendali di Fratelli d’Italia Elena Donazzan ha plaudito all’iniziativa dell’Assessore Giovine con un post diramato dai suoi canali social. “Questa è coerenza. Con la nostra storia culturale, politica e anagrafica. Sono fiera del coraggio e della coerenza dimostrate dall’Assessore comunale Silvio Giovine. Coraggio perché fare una cosa sacrosanta come togliere la clausola dell’adesione all’antifascismo è difficile. In un mondo in cui i principi sono usati all’occorrenza e strumentalizzati politicamente sarebbe stato molto più semplice ignorare, prendere tempo… come si fa di solito, come si è fatto anche in amministrazioni di centrodestra dove gli stessi ex consiglieri di opposizione, giunti al governo della città hanno smesso la propria battaglia di libertà per adeguarsi al pensiero violento ed illiberale che arma gli ‘antifascisti’ contemporanei”, ha scritto Donazzan.

(Adnkronos)

Please follow and like us: