L. elettorale: da Consiglio Veneto sì a referendum su maggioritario (2)

(AdnKronos) – Il Consiglio, di seguito, ha indicato il Presidente del Consiglio regionale del Veneto Roberto Ciambetti quale delegato per il deposito della Proposta presso la Corte di Cassazione; il collega della Lega Alessandro Montagnoli è stato indicato come supplente.
Prima del voto finale, sono intervenuti, confermando il voto favorevole alla Proposta, oltre al Capogruppo della Lega e relatore in Aula della PDA Nicola Finco, anche i Consiglieri regionali Stefano Casali per il gruppo consiliare Centro Destra Veneto – Autonomia e Libertà, Sergio Berlato per Fratelli d’Italia-MCR (il cui Ordine del giorno, volto all’introduzione, nell’ambito di un sistema elettorale sostanzialmente maggioritario, di una quota di eletti con il premio di maggioranza da assegnare alla coalizione vincente per garantire allo stesso tempo governabilità e rappresentanza, nonché dell’elezione diretta del Presidente della Repubblica, è stato approvato con 28 voti favorevoli, 12 contrari e 3 astenuti), il Capogruppo di Veneti Uniti Pietro Dalla Libera, che ha sottoscritto il testo della Proposta con il collega Massimiliano Barison, Massimo Giorgetti (Più Italia! – Amo il Veneto) che nel corso della dichiarazione finale di voto ha annunciato il proprio voto favorevole in coerenza con la propria appartenenza personale al partito Fratelli d’Italia e ribadendo il ruolo politico del Consiglio anche in questa materia.
Ha confermato il proprio pronunciamento in senso contrario rispetto alla Proposta il Capogruppo del Partito Democratico e correlatore per l’Aula della Proposta, Stefano Fracasso, che giudicato il percorso approvativo del provvedimento non degno di un Consiglio regionale e fondata la possibilità di un giudizio negativo della Corte Costituzionale. Hanno confermato la non partecipazione al voto il Consigliere Piero Ruzzante (Liberi e Uguali) per il coordinamento Veneto 2020 che comprende anche i Consiglieri Patrizia Bartelle (Italia in Comune) e Cristina Guarda (Civica per il Veneto), il Consigliere Simone Scarabel per il Movimento 5 Stelle e il Consigliere Antonio Guadagnini (Siamo Veneto).

(Adnkronos)

Please follow and like us: