Terrorismo: sindaco Padova, ‘non dimenticare Mazzola e Giralucci’ (2)

(AdnKronos) – “Questa città non accetta e non accetterà mai la violenza come metodo di confronto politico, da qualunque parte essa provenga.Violenza che voglio sottolineare, non è solo quella criminale compiuta con le armi, ma anche quella fisica e quella verbale, quest’ultima purtroppo spesso sottovalutata, ma che può, anche indirettamente, creare tensioni che degenerano in fatti violenti”, ha proseguito.
“Il senso di questo ricordo, il 17 di giugno, è certamente quello di tenere viva la memoria dei due nostri concittadini uccisi, ma anche quello di non dimenticare quanto accadde a Padova e in tutta Italia in quegli anni, perché non si ripetano mai più fatti del genere. Un messaggio che deve giungere soprattutto ai più giovani, che non hanno vissuto quella oscura stagione di irrazionale violenza. Non dobbiamo temere di confrontaci anche con i momenti più bui del nostro passato, dobbiamo essere attenti oggi a non trascurare eventuali segnali di un ritorno all’odio e alla violenza politica. Questa città non dovrà mai più rivivere quella stagione di odio e di lutti”, ha concluso.

(Adnkronos)

Please follow and like us: