Bricolage: l’attrezzatura giusta per chi ama il fai da te

In tutte le abitazioni è necessario che siano presenti degli utensili per effettuare piccole e grani riparazioni, come cambiare una lampadina, sistemare una tapparella, fermare un rubinetto che gocciola, montare un mobile o appendere un quadro. Sicuramente, per attuare qualunque tipo di intervento al meglio è necessario avere una certa manualità e voglia di sperimentare e di imparare cose nuove.

Tuttavia, è fondamentale poter disporre anche alcuni attrezzi, in grado di risolvere gran parte dei problemi che si manifestano quotidianamente in ambito domestico. Ovviamente, per ottenere buoni risultati, è indispensabile puntare a strumenti di qualità, che possono essere reperiti, non solo nei negozi fisici, ma anche nelle ferramenta online, che sono particolarmente comode, in quanto consentono di ricevere direttamente a casa tutto il necessario ed in maniera rapida.

Elementi di fissaggio da avere sempre a portata di mano

Nonostante le ridotte dimensioni, particolarmente utili sono gli elementi di fissaggio. Ne esistono di diverse tipologie e permettono di attuare innumerevoli lavori. Viti, bussole, dadi, chiodi, rondelle e rivette, sono tante le soluzioni disponibili. Di fatto, molto dipende dal tipo di intervento che deve essere attuato e dal risultato che si vuole ottenere.

Da non dimenticare sono i tasselli fischer, in quanto hanno capacità portanti elevate. Sono l’ideale per il fissaggio di carichi leggeri e medi su muratura a laterizio, calcestruzzo, forati, materie piane, pietra, truciolati e pannelli in cartongesso.

L’utilizzo più comune è il fissaggio di mensole, ripiani e scaffali, ma vengono impiegati anche per agganciare tende, accessori cucina e bagno, e battiscopa. Tuttavia, risultano indispensabili anche per fissare telecamere, allarmi, telecamere, canaline, tubazioni e lampade. Di fatto, i tasselli non possono mai mancare nelle case di coloro che amano dedicarsi al bricolage ed al fai da te.

Utensili da lavoro fondamentali da tenere nella cassetta degli attrezzi

Oltre agli elementi di fissaggio, nella cassetta degli attrezzi è necessario includere alcuni utensili e strumenti di lavoro fondamentali. Sicuramente, soprattutto quando si è alle prime armi, non è importante avere a disposizione una miriade di attrezzi: ne bastano pochi, ma funzionali. Di fatto, il principe degli utensili del fai-da-te è il cacciavite, che si ritrova in svariate dimensioni.

Non serve esagerare, ne bastano un paio, meglio uno a punta piatta e uno a punta a croce, e meglio di medie dimensioni, in quanto permettono di fare un po’ tutto. Indispensabile è anche il set di chiavi inglesi, in quanto consente di avvitare e svitare i bulloni. Non bisogna dimenticare, poi, la bolla, il metro, le pinze, il trapano ed il seghetto. Per svolgere i piccoli lavori di casa, però, fondamentale è il martello, che non deve essere eccessivamente pesante, in modo da poterlo maneggiare al meglio.

Infine, è importante ricordare che è necessario avere a disposizione tutto il necessario per proteggersi. Di fatto, non possono mai mancare i guanti da lavoro, che preservano le mani da eventuali incidenti e permettono di mantenere una posa salda in determinate circostanze. Inoltre, è meglio servirsi degli occhiali, che risultano particolarmente efficaci in caso di lavori con il legno o che richiedono l’impiego di levigatrici ed altri utensili che producono polvere.

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Bricolage: l’attrezzatura giusta per chi ama il fai da te"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


9 + 11 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.