Tav: da re (lega veneto), ‘analisi costi-benefici e una balla colossale’

Venezia, 6 feb. (AdnKronos) – ‘L’analisi costi – benefici per la Tav? E’ una balla colossale, e solo fumo negli occhi della gente. Il M5S sta facendo melina, perche ha grossi problemi al suo interno, tra le due fazioni: quella rosso- ecologica e quella ‘governativa’”. Cosi il segretario veneto della Lega, Gianantonio Da Re all’Adnkronos commenta l’empasse sulla Tav da parte dei pentastellati.

“E’ chiaro che quando si governa si puo scontentare una parte dell’elettorato, e si perdono voti, ma il M5S lo doveva sapere prima – spiega Da Re – la Tav stava nel patto di governo, e quindi non c’e dubbio, si deve fare, cosi come tutte le grandi opere pubbliche che servono allo sviluppo del Paese”. “E per tornare all’analisi costi – benefici – sottolinea il segretario del Carroccio – per un’opera colossale come la Tav, non funziona, perche i costi sono certi, ma i benefici vanno diluiti in tempi molto lunghi, e fa bene Salvini a insistere: la Tav serve allo sviluppo del paese, non possiamo farne a meno”.

E il segretario della Lega in Veneto attacca i pentastellati anche sul fronte internazionale: “Anche sul Venezuela la posizione e quella di un partito che e solo l’evoluzione ‘moderna’ del Pd. E piu a sinistra di cosi c’e solo il fosso, e si finisce fuoristrada…”, chiude Da Re non una battuta.

(Adnkronos)

Please follow and like us: