Lavoro: al via in veneto tavolo regionale di contrasto al caporalato (2)

(AdnKronos) – ‘Il caporalato in Veneto e fenomeno contenuto – ha affermato l’assessore all’agricoltura Giuseppe Pan – tuttavia da monitorare e da prevenire, incentivando nuove modalita piu snelle di incontro tra domanda e offerta di lavoro, in particolare nel settore agricolo che conta 64 mila imprese agricole, spesso legate nei ritmi di lavoro alla stagionalita della raccolta. Nel 2017 nelle imprese venete del settore primario sono stati assunti 32 mila lavoratori di nazionalita italiana e 43 mila stranieri. L’esperienza dimostra che devono essere ripensate le modalita del collocamento e sperimentate forme di raccordo diretto tra associazioni datoriali e parti sindacali, su base territoriale ‘.

La Regione Veneto, per parte sua, e gia impegnata da tempo nel network regionale di contrasto allo sfruttamento sessuale, alla tratta, accattonaggio e sfruttamento lavorativo, ha ricordato l’assessore Lanzarin: ‘Nel 2017 gli operatori del progetto N.A.V.E., di cui e capofila il comune di Venezia e regista la Regione Veneto, hanno contattato oltre 6 mila persone e preso in carico 354 persone, di cui 32 hanno iniziato a collaborare con l’autorita giudiziaria. Alcuni sono casi di emersione dallo sfruttamento lavorativo, grazie anche all’applicazione della legge 199/2016 di contrasto al caporalato. Il lavoro di ‘rete’ tra enti, servizi, categorie economiche, associazioni sindacali e del terso settore e fondamentale per contrastare illegalita, sfruttamento e lavoro nero ‘.

(Adnkronos)

Please follow and like us: