Venezia: Carabinieri recuperano opere d’arte sacra (2)

(Adnkronos) – Nel corso delle indagini è stato possibile accertare che i beni dopo il furto e la ricettazione erano stati illecitamente esportati all’estero, ove venivano commercializzati presso una nota fiera antiquariale inglese. A seguito di ulteriori transazioni e compravendite venivano reintrodotti sul mercato italiano, dove venivano individuati e recuperati nei territori delle province di Venezia, Milano e Pavia presso ignari collezionisti.
I beni recuperati sono stati riconosciuti dal legittimo proprietario e la competente Autorità Giudiziaria ha già disposto la loro restituzione. Una persona è stata denunciata per ricettazione. Le opere recuperate rappresentano importanti testimonianze dell’arte scultorea di ambito ecclesiastico del XVIII e XIX secolo in territorio emiliano-piacentino, e la loro restituzione al patrimonio culturale nazionale e locale è pertanto da considerarsi oltre che “un ritorno a casa”, anche un deterrente contro i furti sacrileghi.

(Adnkronos)

Please follow and like us: