Amianto: Padova, al via il processo di appello Marina Bis, il 6 febbraio 2020 la prima udienza (2)

(Adnkronos) – Le risultanze della Commissione Parlamentare d’Inchiesta della Camera dei Deputati hanno permesso di appurare la sussistenza di 830 casi di mesotelioma, di cui 570 solo tra i marinai, e poi centinaia di altri casi per altre patologie asbesto correlate, un fenomeno epidemico di vaste dimensioni, che non poteva certo sfuggire all’occhio vigile dell’Ona: “Bene la sollecita fissazione dell’Appello per rendere giustizia alle vittime. Intanto proseguiamo le azioni risarcitorie”, dichiara Bonanni, “oltre al Marina Bis, ci sono altre centinaia di vittime. Il tutto è confluito nel Marina Ter, e confidiamo che la richiesta di archiviazione ivi formulata ed opposta, porti a dare giustizia alle vittime”.
Presso la Procura della Repubblica di Padova sono stati segnalati 1101 casi di vittime di amianto tra coloro che hanno svolto attività di servizio imbarcati nelle unità navali, ovvero a terra: il dato epidemiologico, o meglio la vera e propria epidemia di patologie asbesto correlate, certifica e conferma la condizione di rischio dovuta anche alla violazione delle regole cautelari, spiega in una nona l’Ona.

(Adnkronos)

Please follow and like us: