Comunità papa Giovanni XXIII. Appuntamento nel centro parrocchiale di Montà

L’elasticità di cuore e di mente di una famiglia deve essere alla base della scelta di accogliere un minore a rischio, perché questa decisione richiede, ai genitori affidatari, di stare dentro a un complesso sistema di affetti e non di colmare il loro bisogno di genitorialità. L’accoglienza necessita spesso della capacità di saper lasciare andare il minore per reinserirlo nel nucleo familiare d’origine.

Leggi il servizio della Difesa del popolo

(Diocesi di Padova)

Please follow and like us: