Gang delle scommesse, arresti e sequestri tra Sicilia e Campania

PALERMO (ITALPRESS) – Smantellate due organizzazioni criminali che gestivano la raccolta illegale delle scommesse. L’operazione è stata eseguita dalla Guardia di finanza di Palermo, che ha eseguito 15 misure cautelari. Inoltre, sono state sequestrate sei agenzie tra Palermo e Napoli.
Su delega della locale Procura di Palermo – Direzione Distrettuale Antimafia, coordinata dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca, i finanzieri del Comando provinciale hanno dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione di misure cautelari. Il provvedimento, emesso dal gip del Tribunale di Palermo, ha riguardato 15 persone: sei sono finite in carcere e nove agli arresti domiciliari.
Gli indagati, a vario titolo, devono rispondere di associazione a delinquere finalizzata all’esercizio abusivo delle scommesse e truffa ai danni dello Stato, nonchè di trasferimento fraudolento di valori.
Con lo stesso provvedimento il gip ha disposto il sequestro preventivo di 6 agenzie di scommesse, a Palermo e in provincia di Napoli, per un valore complessivo stimato di circa un milione di euro.
I militari della Guardia di Finanza in forza ai reparti di Palermo, Napoli e Salerno, stanno inoltre effettuando numerose perquisizioni in luoghi nella disponibilità degli indagati in Sicilia e in Campania.
L’efficacia dell’azione criminale è testimoniata dalla capacità della rete commerciale illecita di generare volumi di giocate di almeno 2,5 milioni di euro al mese, come desumibile da alcune intercettazioni telefoniche.
(ITALPRESS).

Please follow and like us:
Pin Share

Be the first to comment on "Gang delle scommesse, arresti e sequestri tra Sicilia e Campania"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


4 × cinque =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.