Musei per tutti

Dal testo al contesto: l’8 FEBBRAIO 1848 i primi moti insurrezionali a Padova.
Prima dell’insurrezione di Vienna, prima della liberazione di Daniele Manin e Niccolò Tommaseo, a Padova i tumulti che portarono all’uccisione di alcuni studenti universitari padovani cementarono il malessere profondo dei cittadini e degli studenti contro il governo dell’Austria.
Infatti, l’8 febbraio del 1848, gli studenti del vicino Ateneo insorsero contro gli occupanti austriaci: tale sommossa fu la premessa, in Italia, della Prima Guerra di Indipendenza e, in Europa, dell’anno che vide rivoluzioni e moti popolari divampare in numerose nazioni. Tracce dei colpi sparati dagli austriaci contro gli studenti asserragliati all’interno del Caffè sono ancora evidenti nella Sala Bianca dello storico edificio.

Il nostro centro storico racconta questa storia attraverso i suoi palazzi e le sue strade.

E proprio a fianco del prestigioso Piano Nobile dello Stabilimento Pedrocchi si trova il Museo del Risorgimento e dell’Età  Contemporanea, che documenta fatti e protagonisti di un secolo e mezzo di storia padovana e nazionale, dalla caduta della Repubblica Veneta (1797) alla promulgazione della Costituzione Italiana il primo gennaio del 1948.

Tutte le Informazioni
Quando? Martedì 20 ottobre , ore 16.15 (I turno) – 18.15 (II turno)

Dove? All’ingresso del Museo del Risorgimento e dell’Età Contemporanea (davanti ai leoni del Pedrocchi!)

Costo? 1€ (biglietto d’ingresso ridotto al Museo) + visita guidata e passeggiata 7 € adulti, 5 € bambini

Numero massimo? 20 persone per turno

Accessibilità? Il percorso è completamente accessibile a persone con disabilità motorie

Prenotazione? Sì, obbligatoria fino alle ore 12.00 del giorno stesso.

In ottemperanza delle norme emanate per contenere l’emergenza epidemiologica da Covid-19 si ricorda che:
• Tutti i partecipanti dovranno registrare la propria presenza;
• L’uso della mascherina è obbligatorio per tutti i partecipanti, indossata correttamente per tutta la durata dell’incontro di visita;
• La guida e tutti i partecipanti dovranno mantenere il distanziamento di sicurezza di almeno un metro

[email protected]
tel. +39 049 8781231
www.padovamusei.it

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us: