Venezia: ruba ai malati terminali gli effetti personali, arrestato rumeno

Venezia, 15 gen. (Adnkronos) – Le gravi condizioni sanitarie dei pazienti non hanno fatto desistere dal proprio intento criminoso un ragazzo rumeno 30enne, che si aggirava furtivo nel cuore della notte nei corridoi del Policlinico San Marco a Mestre.
Il personale dell’Ospedale, insospettito, ha subito chiamato la sala operativa della Questura, che ha inviato le Volanti sul posto. Gli agenti intervenuti si sono messi alla ricerca dell’uomo, che si era nel frattempo allontanato dalla vista del personale sanitario. Il ragazzo rumeno è stato rintracciato e bloccato sulla scala antincendio dell’ospedale, mentre cercava una via di fuga. A seguito di perquisizione, sono stati rinvenuti nelle sue tasche 3 telefoni cellulari ed un borsello, refurtiva sottratta ai malati terminali ricoverati all’ospedale. L’uomo, arrestato per il reato di furto aggravato, è stato condotto nelle le camere di sicurezza della Questura. In queste ore il processo per direttissima.

(Adnkronos)

Please follow and like us: