Morata a Euro 2016: "Un sogno giocare con la Spagna e alla Juve mi sento a casa"

Sainte-Marie-de-Re’, 9 giu. (AdnKronos/Dpa) – “Sono molto tranquillo perche’ ho un contratto con la Juventus. Mi sento a casa li’. Sono della Juve fino a quando non si dice il contrario. E’ un Europeo molto importante per me ed e’ gia’ un sogno giocare con la nazionale spagnola”. Sono le parole dell’attaccante spagnolo Alvaro Morata dal ritiro iberico in Francia per Euro 2016. Il giocatore disputera’ il campionato europeo senza sapere dove giochera’ la prossima stagione. Morata ha un contratto con la Juventus, ma il Real Madrid ha una clausola con cui puo’ riprendersi il giocatore per cederlo sembra in Inghilterra, dove c’e’ un presunto interesse del Chelsea.

Morata ha anche detto di essere “preparato” per essere al centro dell’attacco della nazionale spagnola durante l’Europeo ed ha aggiunto di sentirsi “meglio di tutto il resto della stagione” dopo aver superato alcuni problemi fisici. “E’ chiaro che ci troviamo nella nazionale spagnola e ci sono giocatori che avrebbero potuto essere qui e non ci sono. Essere l’attaccante centrale di questa selezione e’ una grande responsabilita’ che genera molto orgoglio e pressione. Sono pronto ad essere l’attaccante di questa nazionale”, ha detto il giocatore della Juventus in conferenza stampa.

La Spagna debuttera’ lunedi’ contro la Repubblica Ceca e uno dei dubbi e’ proprio l’attaccante che schierera’ il ct Vicente del Bosque. “Mi sento bene. Non ho problemi, sono al top e penso di poter fare molto bene”, ha aggiunto il bianconero. Le ‘Furie rosse’ stanno assistendo ad un lento ricambio generazionale. “Molti di questi giocatori hanno fatto la storia e vinto tutto, e possiamo fare grandi cose”, ha insistito la punta spagnola. Morata ha anche detto che la sconfitta per 1-0 con la Georgia nell’ultima amichevole non ha offuscato l’atmosfera della squadra, anche se ha riconosciuto che serviva per capire che le distrazioni si pagano care.

Domani iniziera’ un campionato europeo senza un chiaro favorito, come ha notato anche Morata: “Siamo in un campionato europeo, ci sono le selezioni migliori e chiunque puo’ vincere questo torneo, anche se c’e’ bisogno di un po’ di fortuna. Ci sono molte squadre pericolose, ma sicuramente nessuno vuole affrontare la Spagna”. Il nazionale spagnolo e’ apparso in conferenza stampa con i capelli rasati ed ha confessato che l’idea e’ nata dal difensore Sergio Ramos, che ha fatto lo stesso con il Real Madrid negli ultimi due anni ed ha finito per vincere due Champions League. “Siamo molto superstiziosi entrambi. Vediamo se ci porta allo stesso destino di due anni fa”, ha detto Morata.

(Adnkronos)

Please follow and like us: