Apple Vision Pro, quanto costeranno le lenti graduate di Zeiss

Pochi giorni fa Apple ha presentato al mondo Vision Pro, nuova categoria di prodotto che segnerà probabilmente l’inizio di una nuova era per la realtà aumentata e virtuale nelle nostre vite. Il visore sarà disponibile negli Stati Uniti all’inizio del prossimo anno e arriverà poi gradualmente in altri paesi, e nonostante Apple abbia mostrato e detto molto di Vision Pro, compreso il suo prezzo (3.499 dollari), c’è un dubbio che attanaglia chiunque indossi gli occhiali. Per avere una visione chiara all’interno del visore se si hanno problemi di vista, infatti, ci saranno solamente due soluzioni: indossare delle lenti a contatto, oppure acquistare (a parte) delle lenti graduate realizzate appositamente da Zeiss, che si inseriranno in modo molto semplice e magnetico nel Vision Pro. Indossare gli occhiali sotto al visore è fuori discussione: non c’è spazio e la superficie riflettente delle nostre lenti manderebbe in tilt il complesso sistema di tracciamento degli occhi di Vision Pro.

La domanda sorge spontanea: quanto incideranno le lenti extra nel prezzo finale di Vision Pro, già di per sé impegnativo? Mark Gurmann, analista di Bloomberg, ha provato a dare una risposta: “Credo che le lenti graduate di Zeiss per Vision Pro costeranno almeno tra i 300 e i 600 dollari a paio, a meno che Apple non decida di venderle a un prezzo volutamente ridotto visto il costo del visore”, dice Gurman. Per quanto riguarda i visori già esistenti, ci sono diverse aziende che realizzano lenti graduate per, ad esempio, Meta Quest 2. Il prezzo di listino non è eccessivo: tra i 65 e i 100 dollari a lente. È possibile immaginare che anche per Vision Pro verranno realizzate lenti di terzi parti, a costi più contenuti di quelli di Apple. Resta da vedere se il sistema di aggancio sarà semplice da riprodurre, e quanto effettivamente la Mela deciderà di far pagare per l’extra.