Phil Collins, “la malattia peggiora: ormai è immobile”


Le parole del collega Mike Rutherford dei Genesis
Phil Collins peggiora. “Ormai è immobile” a causa della sua malattia. E’ quanto ha detto all’Independent Mike Rutherford dei Genesis parlando delle condizioni di salute dell’ex compagno di band di 72 anni. Rutherford ha detto che Collins si sta “si sta godendo il suo tempo a casa”. La leggenda dei Genesis ha subito una lesione alla colonna vertebrale nel 2007 e negli ultimi anni ha lottato per esibirsi, salendo sul palco su una sedia a rotelle., poi, si è dovuto ritirare. “Durante il tour aveva un ottimo umore – ha detto Rutherford -. Adesso sta bene a casa, si gode la vita, dopo aver lavorato duramente”.
Dopo il suo infortunio nel 2007, il batterista e frontman dei Genesis ha riportato le vertebre danneggiate nella parte superiore del collo e danni ai nervi permanenti.

(Adnkronos)