Violenta scossa di terremoto tra Turchia e Siria, centinaia di vittime

ROMA (ITALPRESS) – Un terremoto di magnitudo 7.9 è stato localizzato alle 2.17 della scorsa notte nella parte sud-orientale della Turchia, al confine della Siria, nella regione dell’Anatolia sud-orientale. Tra le città più vicine all’epicentro, circa 30 km, Gaziantep, una delle più grandi della Turchia. Il sisma, fa sapere l’Ingv, ha avuto un ipocentro a circa 20 km di profondità ed è stato fortemente risentito in tutta l’area meridionale della Turchia ed anche in Siria. Scattata e poi cessata l’allerta tsunami nel Sud Italia.
Colpita la zone tra le province di Aleppo, Hama e Latakia. Subito dopo la fortissima scossa sono state registrate una serie di scosse successive. Al momento, come riferito dal vicepresidente turco Fuat Oktay, ci sarebbero almeno 284 morti e 2.232 feriti. I centri più colpiti sono sati Gaziantep e Kahramanmaras. In Siria i morti sarebbero sono oltre 240.
(ITALPRESS).
– foto account Twitter Ingv –
(ITALPRESS).

Be the first to comment on "Violenta scossa di terremoto tra Turchia e Siria, centinaia di vittime"

Leave a comment