Musikè rende omaggio a Pasolini nel centenario della nascita

Carlo Lucarelli in Sala dei Giganti a Padova con
PPP – Un segreto italiano

Musikè, la rassegna di musica, teatro, danza promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, rende omaggio a Pier Paolo Pasolini in occasione dei cento anni dalla nascita, con uno spettacolo che coniuga parole e musica.

Martedì 8 novembre alle ore 21 lo scrittore Carlo Lucarelli sarà in Sala dei Giganti al Liviano a Padova con PPP – Un segreto italiano, tratto dal libro edito da Rizzoli nel 2015.  

Musikè Carlo Lucarelli

Carlo Lucarelli in scena per Musikè

Il popolare giallista e conduttore televisivo fonde cronaca e autobiografia raccontando Pasolini attraverso i corsivi e gli editoriali trovati in una soffitta della sua casa di famiglia a Mordano, addentrandosi poi nell’Italia di quegli anni, intrisa di efferata violenza, e nelle dinamiche che hanno portato all’omicidio del grande intellettuale, poeta e cineasta.

Lucarelli indaga la morte di Pasolini leggendola come un “mistero italiano”, passando da momenti più narrativi di ricostruzione storica a impressioni personali sulle vicende.

Lo spettacolo, pensato in forma di lettura teatrale, porta in scena le parole del libro, mentre il pianoforte di Alessandro Nidi e la voce di Elena Pau si inseriscono nella narrazione eseguendo canzoni che i nostri cantautori hanno dedicato a Pasolini, canzoni tratte da poesie di Pasolini e canzoni scritte dallo stesso Pasolini, testimonianza del suo lavoro compositivo in ambito musicale: prima il cabaret caustico e brillante di Laura Betti, poi il cinema.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
sul sito www.rassegnamusike.it
fino ad esaurimento posti

Carlo Lucarelli

Carlo Lucarelli (Parma 1960) esordisce nel 1990 con Carta Bianca per la Casa Editrice Sellerio. Sempre per Sellerio escono L’estate torbida (1991) e Via delle Oche (1996), ristampati da Einaudi. Della serie con l’ispettore De Luca escono anche Intrigo italiano (2017) e Peccato mortale (2018). Dal 1990 ad oggi ha pubblicato oltre 20 romanzi, diversi saggi e raccolte di racconti.

Per Einaudi ha pubblicato anche la serie di romanzi con protagonista l’Ispettrice Grazia Negro, Lupo Mannaro, Almost Blue (1996), Un giorno dopo l’altro (2000), Il sogno di volare (2013), e la serie con l’Ispettore Coliandro, Falange armata e Il giorno del lupo. Sempre per Einaudi sono usciti anche: L’isola dell’angelo caduto, Guernica, Laura di Rimini, L’ottava Vibrazione, Albergo Italia e Il tempo delle Iene.

Molti suoi racconti sono stati raccolti nell’antologia Il lato sinistro del cuore. Per la RAI è stato autore e conduttore del programma Mistero in Blu (1998), Blu Notte, Blu Notte Misteri Italiani, Lucarelli Racconta e La tredicesima ora. Dal 2014 al 2018 è autore sul canale Sky Arte HD del programma Muse Inquietanti e dal 2019 di Inseparabili. Dal 2015 al 2016 cura sul canale Crime Investigation “Profondo Nero”.

Due suoi personaggi, l’Ispettore Coliandro e Il commissario De Luca, sono approdati in TV dando il nome alle serie omonime di sceneggiati televisivi per la RAI. Ha scritto per la radio (Radiobellablù, deegiallo), per il teatro (Via delle Oche, Tenco a tempo di tango, Pasolini un mistero italiano).

Ha pubblicato alcuni libri per ragazzi (Nikita, Il trillo del diavolo, Febbre gialla) e nel 2015 è uscito il suo primo libro per bambini: Thomas e le gemelle, per Rose Sélavy Editore, le cui protagoniste sono le sue gemelline: Angelica e Giuliana. Nel 2010, con Giampiero Rigosi, Michele Cogo e Beatrice Renzi, ha fondato a Bologna Bottega Finzioni, la bottega in cui si impara il mestiere di raccontare

Per informazioni
[email protected]
www.rassegnamusike.it

(Studio Pierrepi)