Pioli “Il match con la Juve pesa più dei tre punti”

MILANO (ITALPRESS) – “Se giochi al tuo livello puoi vincere gli scontri diretti, come quello di domani, sennò puoi anche perderli. All’interno di una stagione ci sono due o tre partite che pesano più dei tre punti e il match di domani ha un peso importante”. Lo ha detto il tecnico del Milan, Stefano Pioli, alla vigilia del big match di campionato contro la Juventus in programma al Meazza. “Che Juve mi aspetto? Di solito inizia con il baricentro alto, poi si abbassa – spiega il mister rossonero in conferenza stampa – Non so se giocheranno più chiusi, la cosa importante è essere noi compatti e non sbagliare le cose semplici”. Affrontare Allegri non è mai facile: “E’ un allenatore capace che allena una squadra forte. Poi ogni partita è diversa. Finora contro di lui sono state partite chiuse, ma in ogni gara ci possono essere cose diverse. Vogliamo approcciare bene la partita, quando lo facciamo diventiamo una squadra che può dire la sua”. Il ko di Champions in casa del Chelsea brucia ancora: “L’ultima partita non ci ha soddisfatto ma vedo un gruppo desideroso di continuare il nostro cammino. Abbiamo subito qualche gol di troppo, si può fare meglio e l’altra sera i nostri avversari sono stati bravi a sfruttare i nostri errori. Una squadra del nostro livello deve compiere meno ingenuità”. L’allenatore dei campioni d’Italia, che domani dovrebbe recuperare Theo Hernandez, svela di non aver parlato con Cardinale a Londra: “Voleva che la squadra fosse concentrata. Sicuramente non è rimasto soddisfatto della prestazione”. Infine, su De Ketelaere: “Per me non è un mistero… Charles ha davanti a sè un grande futuro. Sono soddisfatto di quello che sta facendo, molti criticavano Leao o Tonali negli anni passati. De Ketelaere è un giocatore di talento che ha bisogno di tempo, il percorso intrapreso è quello giusto”.
– Foto Image –
(ITALPRESS).

Be the first to comment on "Pioli “Il match con la Juve pesa più dei tre punti”"

Leave a comment