Torna la Serie A di basket, Gandini e Petrucci “Ci divertiremo”

BOLOGNA (ITALPRESS) – La Serie A 2022/23 di basket, anche quest’anno targata UnipolSai, presentata presso la Salaborsa di Bologna, prenderà il via con l’anticipo di sabato 1° ottobre alle ore 20.30 tra Nutribullet Treviso ed Unahotels Reggio Emilia. Sarà un’annata estremamente avvincente, con squadre sempre più competitive, grazie anche al ritorno in Eurolega di due club italiani (EA7 Emporio Armani Milano e Virtus Segafredo Bologna), evento che non accadeva dal 2015. La stagione 2022/23 vedrà anche il ritorno nel massimo campionato italiano di Verona e Scafati, rientrate in Serie A rispettivamente dopo 20 e 14 anni. “Sarà un campionato di altissimo livello – le parole del presidente della Lega di Serie A, Umberto Gandini – Sarà una stagione importante e mi auguro che sia normale dal punto di vista logistico e faccia dimenticare la pandemia, che ha fatto tanto male alle nostre società capaci però di riuscire a resistere e di presentarsi ai nastri di partenza con grande passione e voglia di ben figurare”. Fiducioso si è detto anche il presidente della Federbasket Gianni Petrucci, che ha ‘benedettò il lavoro del presidente Gandini (“So quanto ha fatto, ad esempio, per i rimborsi”) partendo da un aneddoto: “Ieri ho chiamato Gravina per fargli i complimenti perchè ha detto che il calcio ha tanti problemi. Ma se i problemi li ha il calcio, come fa a non averli il basket? Eravamo sesti nel ranking in Europa, ora siamo terzi: vuole dire che i nostri dirigenti e società hanno lavorato moltissimo. Penso che l’entusiasmo che è derivato dagli Europei dimostri come tante volte si fanno critiche eccessive per delle virgole. Cerchiamo di prendere il buono dalle squadre di serie A”. Le Final Eight di coppa Italia verranno giocate a Torino, mentre il battesimo della stagione è in programma mercoledì e giovedì con la Supercoppa Frecciarossa a Brescia. E’ stato creato anche un nuovo marchio della Lega, che partendo dal passato offre un segnale di creatività, studiato da Charis Tsevis, visual designer greco che ha collaborato anche con la NBA. Il logo rappresenta una giocatore in schiacciata, il movimento dinamico classico del basket per esprimere il messaggio ‘Zero gravità’.
– foto Ciamillo-Castoria/Legabasket –
(ITALPRESS).