Provincia di Padova: cento giorni di reggenza guardando al futuro

giordani gottardo

Dopo 100 giorni di reggenza della Provincia di Padova, lascio l’incarico al nuovo presidente Sergio Giordani.

E’ stato un periodo particolarmente intenso, non certo di solo di transito, ma una fase in cui abbiamo concretizzato e realizzato alcuni progetti importanti come la destinazione del Kursaal ad Abano Terme, stiamo lavorando per la conclusione dell’annosa definizione del PP1, abbiamo deliberato il nuovo piano per la dotazione organica, la riorganizzazione degli spazi e del personale, lo stato di avanzamento del progetto dell’Istituto Selvatico, oltre che su opere viarie importanti come il ponte di Bovolenta.

Ringrazio i consiglieri provinciali, uno ad uno, per la loro partecipazione e collaborazione, per l’impegno e la grande disponibilità che mi hanno sempre assicurato, perché grazie al lavoro di squadra, al di là delle appartenenze politiche, abbiamo lavorato proficuamente per il territorio. Consegniamo al nuovo presidente una Provincia in piena attività, con un bilancio solido, ma impegnato su diversi settori come l’edilizia scolastica, la viabilità, il patrimonio, le piste ciclabili. Non mancheranno le sfide in tema di ambiente e di Protezione Civile, ma il nostro impegno sarà rivolto anche alla cultura e alla valorizzazione in ambito turistico ed economico di tutto il territorio. 

Al presidente Sergio Giordani, porgo il benvenuto, assicurando sin d’ora la massima collaborazione, con quello spirito di servizio che da sempre anima il mio lavoro, con tutte le energie e competenze per il raggiungimento di obiettivi e progetti condivisi, senza lasciare indietro nessuno.

 
Vincenzo Gottardo
Vicepresidente vicario della Provincia di Padova

(Provincia di Padova)