L’ASCESA INARRESTABILE DEI COSTI DELL’ENERGIA

L’ASCESA INARRESTABILE DEI COSTI DELL’ENERGIA.

BERTIN (ASCOM CONFCOMMERCIO): “A SETTEMBRE IL 10% DELLE IMPRESE DEL TERZIARIO PADOVANO RISCHIA DI SOSPENDERE L’ATTIVITA’”
IN ASSENZA DI CORRETTIVI ENTRO IL PRIMO SEMESTRE DEL 2023, 2500 AZIENDE A RISCHIO CHIUSURA CON 7500 POSTI DI LAVORO PERSI

Un freno subito ai costi dell’energia.
“Altrimenti il rischio concreto è che un buon 10 per cento delle imprese del terziario di mercato sospenda l’attività già nel mese di settembre”.
Non vuole parlare (almeno adesso) di chiusure, Patrizio Bertin, presidente dell’Ascom Confcommercio di Padova, ma la sospensione dell’attività rischia di essere l’anticamera della chiusura totale.

“L’inarrestabile ascesa del prezzo del gas – continua Bertin – che sta facendo esplodere le bollette elettriche, sta minando la fiducia degli imprenditori ma, soprattutto, sta mettendo le famiglie nella condizione di non poter più comprare nulla. Questo significa crollo dei consumi e, a cascata, aziende in crisi”.
Da qui la temuta sospensione di numerose attività.

“Pur a fronte di costi mediamente triplicati – conclude il presidente dell’Ascom Confcommercio di Padova – è impossibile anche solo pensare di poter trasferire i maggiori oneri sui consumatori. Per questo, la sospensione dell’attività diventa un antidoto alla chiusura “tout court”. Però se l’inversione di tendenza non si materializzerà in tempi strettissimi, la sospensione non può che tradursi in chiusura”.

E la chiusura, solo in provincia di Padova, potrebbe interessare qualcosa come 2500 imprese del terziario (commercio, turismo e servizi) da qui ai primi sei mesi dell’anno prossimo, con un deficit occupazionale di ben 7500 unità.

Ad essere più esposti sarebbero il commercio al dettaglio (che a luglio ha visto quintuplicare le bollette di luce e gas), la ristorazione e gli alberghi che hanno avuto aumenti tripli rispetto a luglio 2021. Ma in difficoltà sono anche i liberi professionisti, le agenzie di viaggio, le attività artistiche e sportive, i servizi di supporto alle imprese e il comparto dell’abbigliamento.

PADOVA 25 AGOSTO 2022

(Ascom Padova)