Taekwondo, al via competizioni virtuali in tutto il mondo

ROMA (ITALPRESS) – Il Taekwondo virtuale è destinato a diventare un settore importante nell’ambito degli eventi mondiali di taekwondo dopo l’accordo firmato tra la World Taekwondo e Refract Technologies. L’accordo mira a sfruttare la tecnologia all’avanguardia nella promozione del Taekwondo virtuale nelle comunità mondiali di Taekwondo, la World Taekwondo e Refract Technologies organizzeranno competizioni virtuali di Taekwondo in tutto il mondo, a partire da un’esibizione al Commonwealth Esports Championships a Birmingham, nel Regno Unito, nel mese di agosto. Attraverso il Virtual Taekwondo, la World Taekwondo aspira a contribuire in modo significativo all’Agenda Olimpica 2020+5, in particolare nel crescente coinvolgimento digitale con la base e con le comunità di videogiochi. “Siamo entusiasti di ampliare la nostra partnership con Refract Technologies”, ha affermato Chugwon Choue, presidente del World Taekwondo. “Refract ha dimostrato di essere un prezioso partner tecnologico per la World Taekwondo e ha sviluppato con successo Virtual Taekwondo, uno sport virtuale attivo che condivide molto le caratteristiche del Combattimento sportivo. A partire dai Campionati di Esport del Commonwealth di agosto,come WT intendiamo presentare il Taekwondo virtuale fianco a fianco con i nostri campionati esistenti”.
Ha aggiunto che il suo desiderio è quello di avere il Virtual Taekwondo nelle Olympic Virtual Series e come uno dei primi sport virtuali con medaglia ai Giochi Olimpici. “Siamo onorati di approfondire la nostra partnership con World Taekwondo mentre portano l’arte marziale a un nuovo pubblico in tutto il mondo”, ha affermato Michael Chng, CEO di Refract Technologie Oltre a rimuovere le barriere attraverso la tecnologia, Virtual Taekwondo consente a Refract di continuare ad alzare il livello del nostro sistema di gioco capace di prestazioni sportive, ed è anche un’entusiasmante opportunità per alimentare un nuovo evento sportivo ad alta tecnologia che speriamo possa ispirare in futuro generazioni di atleti e spettatori. Angelo Cito presidente della Federazione Italiana ha dichiarato:”Sono particolarmente felice e soddisfatto di questo accordo che rappresenta la conclusione di un percorso iniziato nel 2018, come World Taekwondo e come Fita abbiamo lavorato molto affinchè si riuscisse a creare la giusta sinergia tra “mondo reale e virtuale”. Sono certo che “Virtual Taekwondo” risponderà pienamente alle richieste e alle aspettative dei giovani che vedono anche nei giochi virtuali un modo di esprimersi e realizzare i propri sogni.
– foto ufficio stampa Fita –
(ITALPRESS).