Colpi bassi e milioni di dollari, le 6 settimane del processo Depp-Heard

A iniziare la causa, per ”diffamazione implicita”, è stato l’attore 58enne che ha citato in giudizio l’ex moglie chiedendole un risarcimento di 50 milioni di dollari

Washington, 1 giu. ”Un personaggio pubblico vittima di abusi domestici”. Così Amber Heard parlava di sé in un articolo scritto nel 2018 per il ‘Washington Post’. Inizia da qui la causa multimilionaria che si è conclusa a favore di Johnny Depp, ex marito di Heard e accusato implicitamente nell’articolo. A iniziare la causa, per ”diffamazione implicita”, è stato proprio Depp, che ha citato in giudizio l’ex moglie chiedendole un risarcimento di 50 milioni di dollari.
Nell’articolo, infatti, Heard faceva riferimenti alle accuse di abusi che lei aveva presentato nel 2016, dopo la fine del loro matrimonio. La risposta di Heard non si è fatta attendere ed è partita una conseguente causa di diffamazione contro Depp e la richiesta di risarcimento di 100 milioni di dollari per un articolo pubblicato sui Mail Online nel 2020 in cui l’avvocato dell’attore definiva una ”bufala” l’accusa mossa dalla donna.
Da lì si è arrivati a un processo di sei settimane che si è tenuto a Fairfax, in Virginia, dobe il team legale dell’attore ha chiesto alla giuria di “restituire la vita al signor Depp”. Il processo non riguardava i soldi, ma la reputazione dell’attore, hanno detto i legali, che hanno chiesto ai giudici di “liberarlo dalla prigione in cui ha vissuto negli ultimi sei anni”. Nella sua argomentazione conclusiva, l’avvocato di Heard, Ben Rottenborn, ha affermato che la causa non riguardava la reputazione di Depp, ma faceva parte di una campagna diffamatoria in corso lanciata dall’attore dopo che Heard aveva chiesto il divorzio.
Durante sei settimane di testimonianza al Fairfax County Circuit Court in Virginia, la giuria ha ascoltato amici, tra cui la top model Kate Moss, membri della famiglia, medici, terapisti e personale che ha lavorato e trascorso del tempo con l’ex coppia. Anche Depp e Heard sono stati ascoltati due volte ciascuno e per diversi giorni hanno fornito resoconti diversi del loro rapporto alla giuria.
In tribunale sono state dettagliate le loro discussioni. A parte la presunta violenza fisica, le accuse contro Depp includevano quella di aver tenuto il cane fuori dal finestrino di un’auto in movimento e di aver dipinto messaggi con il sangue sul muro di una casa in Australia dopo essersi mozzato il dito. Lui, a sua volta, ha accusato Heard di aver defecato nel loro letto e di aver simulato ferite sanguinanti usando lo smalto per unghie.
In quanto querelante, ovvero la persona che ha avviato il procedimento giudiziario, Depp è stato il primo dei due a testimoniare, dicendo alla giuria di essere “ossessionato dalla verità ” e sostenendo che è stato lui a essere stato vittima di abusi domestici durante la sua relazione con Heard, non il contrario. Ha definito le accuse della sua ex moglie contro di lui “efferate e inquietanti”, dicendo che avevano “permeato” l’industria dell’intrattenimento.
Quando Heard ha preso posizione, ha avanzato diverse accuse di abusi fisici e sessuali contro Depp, scoppiando in lacrime mentre ne spiegava alcuni in dettaglio. Ha detto alla corte che il suo ex marito era stato geloso degli attori che sono stati suoi co-protagonisti, tra cui Eddie Redmayne, Billy Bob Thornton e James Franco, e che durante un presunto abuso ha temuto per la sua vita.
Durante il processo, un terapeuta di coppia ha detto alla corte che la coppia aveva commessi “abusi reciproci”, mentre due psicologi hanno fornito resoconti diversi sul fatto che Heard soffrisse o meno di disturbo da stress post-traumatico a causa di abusi o avesse un disturbo della personalità. Un esperto finanziario ha stimato che Depp avesse subito una perdita di guadagno di circa 40 milioni di dollari a causa delle accuse di Heard e molte delle sue guardie di sicurezza e membri del personale hanno confermato le sue affermazioni secondo cui in alcune occasioni la sua ex moglie era violenta nei suoi confronti.

(Adnkronos)