‘Race for the cure’ fa tappa a Napoli dal 20 al 22 maggio

(Adnkronos) – Torna in Piazza del Plebiscito, a Napoli, dal 20 al 22 maggio il tradizionale appuntamento con la ‘Race for the cure’, la più grande manifestazione al mondo per la lotta ai tumori del seno, organizzata dall’associazione non profit Komen Italia, che successivamente attraverserà altre 4 città italiane: Bologna (16-18 settembre), Brescia (23-25 settembre), Matera (30 settembre-2 ottobre) e Abruzzo (7-9 ottobre). Nella piazza napoletana sarà allestito il ‘Villaggio Race’ con la ‘Carovana della prevenzione’ e aree mediche per offrire gratuitamente esami diagnostici di screening per le principali patologie femminili e dove si potrà partecipare a tante iniziative di sport, fitness e benessere psicofisico. Domenica 22 maggio il momento più importante della manifestazione con la corsa di 5 km e la passeggiata di 2 km aperta a tutti sul lungomare di Napoli.  

Nel Villaggio Race – riferisce una nota – ci sarà un’area riservata alle protagoniste della manifestazione – le ‘donne in rosa’ – donne che stanno affrontando o hanno affrontato il tumore del seno. Con la loro testimonianza coraggiosa, oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della diagnosi precoce e mandare un messaggio di forza e speranza, hanno generato un cambiamento culturale nell’approccio alla malattia. La ‘Race’ si svolge sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio e la partecipazione della Regione Campania, del comune di Napoli, Asl Na1 centro, Asl Na3 sud, Comitato unitario professioni, Coni, Fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli Irccs, Commissione difesa vista onlus, Esercito italiano, Arma dei Carabinieri, Siae, Federazione italiana Pallavolo, Federazione italiana di Atletica leggera, Federazione italiana Pallacanestro, Federazione italiana Golf.  

E ancora: l’iniziativa ‘Capitani famosi’ chiama a raccolta tanti personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport che attraverso video pubblicati sulle proprie pagine social e rilanciati da @komenitalia, invitano i propri followers a formare delle squadre per partecipare insieme alla Race for the Cure. A Napoli, fra i tanti ‘capitani’ ci saranno alcuni giocatori della Società sportiva calcio Napoli con Aurelio De Laurentiis, presidente onorario di Komen Italia. Alle madrine della manifestazione – Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi e ai ‘Capitani famosi che promuovono la Race, si sono aggiunti gli appelli di numerosi influencer tra cui l’estetista cinica Cristina Fogazzi. Veralab, social media partner sarà presente al Villaggio Race con il suo truck all’ingresso di Piazza Trieste e Trento per promuovere la prevenzione e offrire consigli di bellezza.  

La cultura è una potente medicina per corpo e mente. Parte da questo presupposto il protocollo di intesa con il ministero della Cultura che conferma anche quest’anno l’ingresso gratuito ai musei per gli iscritti di tutte le edizioni della ‘Race for the Cure 2022’. A Napoli da venerdì a domenica si potrà visitare il Palazzo reale e Anfiteatro campano di Santa Maria Capua Vetere semplicemente mostrando la ricevuta di iscrizione o entrando con la maglia della ‘Race’. Gli elenchi dei musei aderenti in tutta Italia, in costante aggiornamento, sono consultabili su www.komen.it.  

La Race for the Cure si avvale anche del contributo di numerose aziende sensibili alle tematiche della salute e della prevenzione. I principali partner sono: Fasda, Ferrovie dello Stato Italiane, Gruppo Af, Johnson Johnson e Unisalute. Aveeno e Biafin sono partner dell’Area delle “Donne in Rosa”.  

La ‘tre giorni’ sarà aperta venerdì 20 maggio alle 10.00 in Piazza del Plebiscito con la cerimonia di inaugurazione della Race con l’apertura del Villaggio della Salute alla presenza delle istituzioni e delle autorità. Nel Villaggio della Salute, attivo venerdì 20 e sabato 21 dalle 10 alle 18, saranno offerte gratuitamente consulenze specialistiche ed esami diagnostici (prevalentemente a donne selezionate da associazioni di volontariato sociale), in collaborazione con l’Asl Na1 Centro e le istituzioni locali. Per incoraggiare l’adozione di stili di vita più sani e la protezione della propria salute, in collaborazione anche con altri presidi ospedalieri e con la partecipazione e il contributo di Fondazione Johnson&Johnson, Policlinico Universitario A. Gemelli Irccs, Fasda, Unisalute saranno inoltre offerti al pubblico: consulti e prestazioni specialistiche per la prevenzione dei tumori del seno, ginecologici e della pelle, consulenze specialistiche di nutrizione oltre alla prevenzione visiva a cura di Commissione difesa vista onlus.  

Nei due giorni del Villaggio della Salute sarà attivo uno sportello informativo dell’Asl Na1 Centro sui programmi di screening per la prevenzione del tumore del seno, del collo dell’utero e del colon. Sarà inoltre possibile ricevere informazioni sui test genomici per i quali la Regione Campania ha di recente previsto il rimborso dal sistema sanitario nazionale. I test genomici, indicati per alcune tipologie di tumori del seno, consentono di definire in modo certo i casi in cui è realmente utile la chemioterapia in aggiunta alla terapia ormonale dopo l’intervento chirurgico.  

Grazie alla collaborazione con numerose federazioni e associazioni sportive saranno allestiti appositi spazi per le attività, e tante sessioni di fitness, biking program, corpology, fit kombat, yoga slowflow, pilates. Inoltre incontri e conferenze dedicate alla tutela della salute delle donne, con iniziative educative e ricreative dedicate alle “Donne in Rosa”: spazio beauty, consulenze di armocromia, sessioni di fisioterapia e tante altre attività. All’interno del Villaggio sarà allestita un’Area kids con iniziative ludiche e didattiche. Il sabato alle 10, partirà anche dal Villaggio della Race la ‘Run4hope’, primo grande Giro podistico d’Italia, organizzato su staffette regionali, a scopo benefico quest’anno pro Ail. Domenica 22 maggio alle ore 9.30 tutti i partecipanti si ritroveranno ai nastri di partenza per la tradizionale corsa amatoriale di 5 km, o per la passeggiata di 2 km. I percorsi partiranno da Piazza del Plebiscito e si snoderanno sul lungomare della città, al termine della corsa e della passeggiata si svolgerà la cerimonia di premiazione.  

Per partecipare e iscriversi alla Race attraverso il sito www.raceforthecure.it la donazione minima è di 13 euro. Gli iscritti riceveranno alcuni benefit offerti dai partner come un buono da 50€ in prodotti di Barò Cosmetics ed uno sconto di 15 euro di Fanghi D’alga Guam. L’iscrizione dà diritto a ricevere – fino a esaurimento – lo zainetto e l’iconica maglia ufficiale. Sono inoltre attivi centinaia di punti iscrizione in tutta Italia, a partire da venerdì 20 maggio 2022, sarà anche possibile iscriversi e ritirare il kit al Villaggio della Race in Piazza del Plebiscito. Info e iscrizioni: www.raceforthecure.it www.komen.it. Grazie ai fondi raccolti con la Race for the Cure 2022 – conclude la nota – Komen Italia tornerà ad erogare grants – fondi destinati ad associazioni impegnate nella lotta ai tumori del seno che operano in Italia, istituire premi di studio e incrementare le tappe della Carovana della prevenzione rivolte alle donne che vivono in condizione di fragilità sociale. 

(Adnkronos – Salute)

Be the first to comment on "‘Race for the cure’ fa tappa a Napoli dal 20 al 22 maggio"

Leave a comment