Impianti sportivi: dal PNRR nuovi fondi per la realizzazione o la rigenerazione

Roma, 7 apr. Impianti sportivi: dal PNRR nuovi fondi per la realizzazione o la rigenerazione Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) riconosce un ruolo strategico alle strutture sportive in quanto luoghi fondamentali per la diffusione della cultura dello sport e dei valori di inclusione e integrazione sociale connessi all’attività sportiva. Per questo all’interno della Missione 5 del PNRR una sezione specifica è stata dedicata a “Sport ed inclusione sociale”. L’obiettivo di questa missione è quello di realizzare o riqualificare nuovi impianti sportivi e parchi urbani attrezzati, con particolare attenzione al Mezzogiorno e alle aree più degradate delle città.
700 milioni per gli impianti sportivi In materia di realizzazione o rigenerazione di impianti sportivi il Governo ha individuato tre cluster di intervento, declinati in tre bandi pubblici di invito a manifestare interesse. Il primo bando prevede fondi per 350 milioni di euro e riguarda la realizzazione di nuovi impianti sportivi, impianti polivalenti, cittadelle dello sport e impianti natatori in città capoluoghi di regione e capoluoghi di provincia con popolazione residente superiore a 20 mila abitanti e comuni con popolazione residente superiore a 50 mila abitanti.
Il secondo bando per complessivi 188 milioni di euro include interventi finalizzati all’efficientamento delle strutture sportive esistenti da parte di capoluoghi di regione e di provincia con popolazione residente superiore a 20 mila abitanti e comuni con popolazione superiore a 50 mila abitanti.
Il terzo bando prevede fondi per 162 milioni di euro per interventi di realizzazione di nuovi impianti sportivi o di rigenerazione di impianti di interesse delle federazioni sportive. Il coinvolgimento delle Federazioni permetterà infatti di accrescere l’efficacia delle iniziative per la promozione della cultura sportiva e della partecipazione allo sport, garantendo la medesima visibilità a tutte le discipline.
Da segnalare che almeno il 40% delle risorse previste dal PNRR è destinato a candidature da parte di enti locali delle regioni del Mezzogiorno. Le domande di interesse vanno presentate dagli enti interessati entro il 22 aprile 2022. Nella domanda va indicata una descrizione seppur sommaria dell’intervento o del progetto proposto.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "Impianti sportivi: dal PNRR nuovi fondi per la realizzazione o la rigenerazione"

Leave a comment