Cultura, Fedriga “Monfalcone Geografie testimonia lo slancio della città”

MONFALCONE (ITALPRESS) – “Bisogna riconoscere che nessuno, fino a qualche anno fa avrebbe mai pensato che un evento culturale di questo tenore si sarebbe potuto realizzare a Monfalcone. Il merito va al sindaco, alle associazioni, ai privati e a tutta la comunità nel suo complesso che ha compreso il valore del progetto promosso dall’Amministrazione comunale e sostenuto dalla Regione”. Lo ha detto oggi a Monfalcone il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga in occasione della cerimonia di inaugurazione della IV edizione del Festival letterario ‘Monfalcone Geografiè (30 marzo-3 aprile). Presenti, tra gli altri, il sindaco, Anna Maria Cisint, e Vittorio Sgarbi che ha tenuto una lectio illustrata su Raffaello.
Rifacendosi proprio alla presenza di Sgarbi, Fedriga ha sottolineato come per promuovere gli eventi culturali bisogna saper raccontare il territorio e attuare una specie di ‘marketing culturalè, capace di attrarre il pubblico e i visitatori da altre regioni.
In questo, come ha spiegato il governatore, vale l’esempio di Pordenone legge (che organizza Monfalcone Geografie) una manifestazione che in ambito letterario è diventata una delle più importanti d’Italia.
Fedriga ha poi affermato che Monfalcone si è anche distinta in questi anni per la capacità di concretizzare importanti opere pubbliche, che, unitamente al salto sul piano culturale, hanno conferito alla città una prospetti diversa “nel senso – ha concluso – che Monfalcone non è più solo la città dei cantieri, ma ha saputo rinnovarsi trovando una nuova visione, apportando un valore aggiunto a tutta la regione”.
(ITALPRESS).