Covid, Ciccozzi: “Tamponi a morti per capire decesso con quale variante”

(Adnkronos) – “Il numero dei morti Covid” in Italia “è ancora alto: ma di cosa sono morti, di Omicron o di Delta? Non lo sappiamo perché nessuno fa il tampone, anche post mortem, e la genotipizzazione per capire se si tratta di variante Omicron o Delta. Io personalmente sono convinto che la Delta ancora gira e lo vedo dai sintomi che le persone ancora accusano, che sono diversi da quelli che dà la Omicron. Uno su tutti l’assenza di gusto e olfatto”. Lo dice all’Adnkronos Salute Massimo Ciccozzi, responsabile dell’Unità di Statistica medica ed Epidemiologia della Facoltà di Medicina e Chirurgia del Campus Bio-Medico di Roma. 

“Secondo le flash survey dell’Iss – ricorda – a fine gennaio si parlava già di variante Omicron prevalente al 99%. Il problema è capire se veramente questi sono morti dovuti alla variante Omicron, e quindi magari dovuti al fatto che ci sono patologie concomitanti, persone anziane con altre patologie. Ma sono troppi e non me lo spiego. Allora, poiché non riesco a spiegarmeli, secondo me la variante Delta, che come sappiamo è più aggressiva, gira ancora in una percentuale importante, e non è vero che è sparita”.  

(Adnkronos – Salute)

Be the first to comment on "Covid, Ciccozzi: “Tamponi a morti per capire decesso con quale variante”"

Leave a comment