Sanremo 2022, la gioia dei big: dall’emozione ‘da debuttante’ di Morandi al ‘sogno che si realizza’ di Ana Mena



Roma, 6 dic. Gioia, soddisfazione, incredulità: la soddisfazione del variegato cast dei big di Sanremo annunciato sabato da Amadeus corre sui social e non solo: ”Sono entusiasta, emozionato come un debuttante – scrive Gianni Morandi su Instagram, sotto a una foto in bianco e nero che lo ritrae sorridente accanto all’amico Jovanotti – Sono molto felice di tornare in gara al Festival di Sanremo. Canterò una canzone scritta per l’occasione da Lorenzo Jovanotti – dice il cantante confermando le indiscrezioni – Il suo entusiasmo, la sua generosità, la sua allegria e la sua amicizia, mi hanno contagiato e convinto a proporre la mia partecipazione. Ringrazio Amadeus che ha scelto anche la nostra canzone fra le 22 che saranno in gara”, conclude Morandi. ”Ci hanno dato una delle notizie più emozionanti di sempre e che ho desiderato per lungo tempo – scrive su Instagram la popstar spagnola Ana Mena (già regina delle classifiche italiane in coppia con Rocco Hunt, ndr) – Sono felicissima e onorata di essere stata scelta da Amadeus come concorrente della 72ma edizione del Festival di Sanremo. La canzone italiana è sempre stata per me fonte di ispirazione.
Ammiro la musica italiana sin da bambina, grazie a mio padre che mi faceva ascoltare e scoprire tantissime belle canzoni e artisti di questo Paese. L’Italia è la mia seconda casa – scrive ancora la cantante spagnola – La cultura, la storia, la bellezza, le persone mi affascinano sempre di più. Son passati quattro anni da quando ho cantato in italiano per la prima volta e da allora il mio amore per l’Italia è sempre cresciuto. Ho lavorato molto duramente, e dedico questo importantissimo traguardo alla mia famiglia e a tutte le persone che mi supportano in Spagna e in Italia, due paesi meravigliosi, legati da una tradizione musicale unica al mondo. Per me è un sogno che si avvera essere a Sanremo – conclude Ana Mena nel suo lungo post – il Festival che da tanto tempo guardo in streaming da casa insieme alla mia famiglia. Spero di essere all’altezza, poiché questo è anche il modo di dire grazie a tutte le persone che mi supportano e che mi fanno sentire, anche in Italia, a casa mia. Sono emozionatissima. Voglio chiudere questa grande parentesi di Sanremo con un’ultima mia partecipazione come concorrente”, commenta Iva Zanicchi parlando con l’Adnkronos.
L’Aquila di Ligonchio che salirà sul palco dell’Ariston per l’undicesima volta (l’ultima nel 2009, ndr) e che ha vinto ben tre Festival di Sanremo si dice serena e pronta a fare il tifo per i tantissimi giovani in gara con lei: “Non mi interessa vincere ma partecipare – spiega – ci sono tanti artisti che amo. Il mio divertimento più grande sarà quello di mettermi in prima fila e ascoltare tutti con gioia. Molti di loro per me sono dei nipotini. A Sanremo presenterò una mia canzone, bella e leggermente classica – svela la cantante – scontrarmi con i giovani mi eccita tantissimo. Io vivo in mezzo ai giovani. Ho due nipoti perciò sono sempre ‘sul pezzo’. Adoro i giovani”, ribadisce.
Su come sia nata l’idea di partecipare al Festival la Zanicchi racconta: “Stavo facendo le due puntate del mio programma (‘D’Iva’, il programma-omaggio pensato da Mediaset per i 60 anni di carriera di Iva Zanicchi, ndr), lì qualcuno ha ascoltato il mio brano e mi ha detto: ”Perché non vai al Festival di Sanremo. Così ho deciso di mandare la canzone ad Amadeus e lui da gran signore mi ha detto subito: ”Guarda Iva il pezzo ci piace’ – continua – Pensavo che avrebbe annunciato i nomi dei big il 15 dicembre ma per fortuna lo ha fatto prima sennò sarei stata in pena. L’unico nome che non figurava tra le indiscrezioni era il mio – sottolinea scoppiando in una fragorosa risata – penso che Amadeus farà un grande Festival perché è stato scelto un cast che accontenta tutti, dai più giovani ai meno giovani. Vado a Sanremo con grande gioia e serenità – conclude la Zanicchi – mi accompagneranno mia figlia e il mio nipotino. La mia più grande gioia sarà quella che mia figlia si occuperà di me come discografica, proseguendo la tradizione di famiglia. Questo mi emoziona più del Festival”. Emma Marrone affida ai social la sua gioia di essere stata scelta tra i big di questa edizione del Festival di Sanremo: ”Sono tanto tanto felice! ci vediamo a Sanremo e so che Voi sarete con me! Daje”. ”Emozionata, onorata…ho il cuore in gola”, scrive Noemi su Instagram.
Ditonellapiaga che si esibirà in coppia con Donatella Rettore, rivolgendosi a quest’ultima su Instagram commenta: “Spero di renderti fiera di me. Riempite i calici, sarà una festa”. ”Sentivo il bisogno di dire delle cose – commenta la Rettore sui social – Sentivo la necessità di tracciare la mia strada verso il mio futuro musicale. Su quel palco io e faremo una grande festa e voi siete tutti invitati”. Le Vibrazioni hanno accolto la notizia della loro partecipazione a Sanremo 2022 ”con l’entusiasmo della prima volta – scrivono su Instagram – e di tutte le altre! Porteremo sul palco dell’Ariston la nostra energia e il nostro amore per la musica… Ci sarà da divertirsi bella gente”. Applausi e grida di gioia nel video postato da Michele Bravi che lo mostra accanto al suo staff mentre guarda sul suo smartphone Amadeus che annuncia il suo nome tra i concorrenti in gara al Festival di Sanremo.
Incredulo Aka7even: “È tutto vero”, scrive su Instragram sotto una sua foto in cui appare disorientato. A fare da contraltare a tanto entusiasmo la delusione dei Jalisse che affidano il loro duro sfogo a Instragram: ”Lo scorso anno scrissi una lunga lettera sulle 24 consecutive esclusioni dei Jalisse dal Festival di Sanremo. ‘Rolling Stone’ Italia e molte altre testate rimbalzarono la notizia, fino ad Rtl News pochi giorni fa. Oggi sono 25 i brani e 25 le esclusioni dal Festival, ma questa volta lascio parlare le persone – si legge ancora nel post – E tornano in mente le pagine dello storico giornalista e vice direttore del celebre ‘Tv Sorrisi e Canzoni’ Gigi Vesigna (nel libro con la prefazione di Antonio Ricci; ‘Vox populi. Voci di sessant’anni della nostra vita’, 2010, Excelsior 1881), la famosa ripartenza non è per tutti. Noi Jalisse non abbiamo spazio sul pentagramma del Festival di Sanremo, ma si può parlare di noi e fare citazioni. Quale canzone abbiamo presentato quest’anno per Sanremo 2022? Un brano sulla ricerca di noi stessi e su cosa dobbiamo ricordare per tornare a essere chi eravamo: titolo ”È proprio questo quello che ci manca”.
(di Alisa Toaff)

(Adnkronos)