Alla Kioene non riesce un’altra rimonta: vince Milano 3-1

La squadra di Cuttini non riesce a portare a casa punti da Milano. Zimmermann: “Potevamo fare di più”.


Allianz Milano – Kioene Padova 3-1
(25-21, 25-21, 17-25, 26-24)

Allianz Milano: Jaeschke 18, Chinenyeze 9, Piano 8, Ishikawa 12, Porro 4, Romanò 10, Pesaresi (L), Daldello, Maiocchi 2, Mosca 1. Non entrati: Djokic, Staforini (L). Coach: Roberto Piazza.
Kioene Padova
: Loeppky 14, Vitelli 11, Volpato 4, Bottolo 14, Zimmermann 3, Weber 17, Gottardo (L), Zoppellari, Canella 3, Petrov, Schiro, Bassanello (L). Non entrati: Crosato, Guzzo. Coach: Jacopo Cuttini.


Arbitri
: Cappello-Canessa.
Durata: 27’, 27’, 23’, 31. Tot. 1h48’.
MVP: Thomas Jaeschke (Allianz Milano)
NOTE. Servizio: Milano errori 20, ace 5; Padova errori 14, ace 11. Muro: Milano 9, Padova 12. Ricezione: Milano 35% (14% prf), Padova 42% (18% prf). Attacco: Milano 48%, Padova 43%.

La Kioene esce sconfitta dall’Allianz Cloud in quattro set. I ragazzi di Cuttini sotto di due set tentano la rimonta ma Milano conquista 3 punti lasciando i veneti a bocca asciutta e con qualche piccolo rimpianto. Tra i bianconeri un grande Vitelli da 12 punti.

LA CRONACA. I primi punti della partita sono targati Allianz, tanto che coach Cuttini interrompe il gioco dopo pochi minuti (5-1). Milano insiste con Ishikawa e Romanò e mantiene un buon margine per tutto il set. Sul 18-13 l’allenatore bianconero ferma la partita e cambia il palleggiatore, ma la Kioene continua a faticare in attacco e non riesce a colmare lo svantaggio fino al definitivo 25-21 a favore dei meneghini.

Padova parte decisamente meglio nel secondo set. I 3 ace consecutivi di Weber portano i veneti al massimo vantaggio (6-10) e Piazza chiama time out. L’ottima difesa di Milano e un leggero calo di efficacia dell’attacco bianconero fanno rimettere la freccia ai padroni di casa. Padova commette qualche errore di troppo in fase offensiva e in ricezione, l’Allianz ne approfitta e incassa anche il secondo set (25-21).

Un’ottima Kioene inizia forte il terzo parziale: sale 1-5 con un alto tasso di aggressività al servizio. E’ la squadra di Piazza che stavolta non trova le contromosse adatte ai colpi patavini ed è costretta ad una nuova interruzione pochi istanti più tardi (4-10). La battuta bianconera cresce insieme al muro e, complice qualche indecisione di Milano, incrementa il vantaggio e riapre la partita (17-25).

L’avvio di quarto set è equilibrato, ma la pressione dell’Allianz porta gli effetti desiderati e, grazie all’ace di Piano, arriva fino al +5 (13-8). La Kioene rimane a contatto: la battuta vincente di Weber e il mani out dello stesso tedesco segnano il -1. Il turno al servizio di Petrov regala il primo vantaggio del parziale alla Kioene (20-21), ma Milano reagisce e chiude 26-24.

LA SINTESI DEL MATCH IN REPLICA SU TV7 NEWS. Una sintesi della sfida di questa sera sarà trasmessa lunedì 6 dicembre, alle ore 21 su Tv7 News (canale 87 del digitale terrestre). Repliche nel corso della settimana anche su Tv7 Sport (canale 212 del digitale terrestre). Per vedere la programmazione televisiva completa, visitate la sezione “TV e streaming” del sito www.pallavolopadova.com.

MERCOLEDI’ SUBITO IN CAMPO. La Kioene tornerà in campo alla Kioene Arena mercoledì 8 dicembre alle 18 (diretta su VolleyballWorld) contro Verona per il primo tanto atteso derby della stagione. I tagliandi per assistere alla sfida sono disponibili e acquistabili esclusivamente online fino a 30’ dopo l’inizio della partita, le biglietterie all’esterno dell’impianto padovano rimarranno chiuse in giorno del match. Per ulteriori informazioni visitare la pagina dedicata http://pallavolopadova.com/biglietti/.

Jan Zimmermann (Kioene Padova): “Abbiamo commesso un po’ troppi errori oggi, ma nonostante questo ce la siamo sempre giocata e abbiamo sfiorato il tie break. Forse potevamo fare qualcosa in più nei primi due set, nei prossimi allenamenti e nella gara di mercoledì cercheremo di cancellare ciò che non ha funzionato oggi”.

Nicola Pesaresi (Allianz Powervolley Milano): “Era una partita difficile, contro una squadra che gioca un’ottima pallavolo e che forza molto il servizio. Siamo davvero contenti di aver portato a casa i tre punti davanti al nostro pubblico. La vittoria è stata fondamentale per lo scontro diretto per il settimo posto e anche in previsione delle partite molto impegnative prima della pausa natalizia dove affronteremo Trento e Modena (e Taranto, ndr)”.

Francesco Munari
Ufficio stampa Kioene Padova
www.pallavolopadova.com

(Pallavolo Padova)

Please follow and like us:
Pin Share