AL CONSORZIO TUTELA RADICCHIO ROSSO DI TREVISO E VARIEGATO CASTELFRANCO IGP IL PREMIO GRUPPO DEL GUSTO DELL’ASSOCIAZIONE STAMPA ESTERA

AL CONSORZIO TUTELA RADICCHIO ROSSO DI TREVISO E VARIEGATO CASTELFRANCO IGP IL PREMIO GRUPPO DEL GUSTO DELL’ASSOCIAZIONE STAMPA ESTERA

Tra i promotori dell’iniziativa Coldiretti Treviso. Premiazione domani pomeriggio a Palazzo dei 300 davanti ad un nutrito gruppo di giornalisti da tutto il mondo

“La Stampa Estera conferma che la provincia di Treviso vanta delle unicità produttive senza eguali nel mondo e dei produttori capaci e determinati a proporre al mercato esclusivamente delle eccellenze. Mi riferisco al giusto e ambito riconoscimento attribuito al Consorzio di tutela del radicchio di Treviso e variegato di Castelfranco Igp e a quei coltivatori che scelgono di rispettare il disciplinare di Indicazione geografica protetta del cosiddetto fiore che si mangia. Del resto nella Marca le produzioni di qualità e certificate non mancano. Basti pensare alla Casatella trevigiana Dop e agli asparagi di Badoere  e di Cimadolmo Igp oltre ai vini dei nostri consorzi di tutela doc e docg. Spero che questi giornalisti amici dei nostri prodotti possano essere i migliori testimonial nel mondo raccontando l’impegno che ci mettiamo ogni giorno per donare ai consumatori dei prodotti inimitabili”.   Giorgio Polegato, Presidente di Coldiretti Treviso, esulta sul riconoscimento che verrà dato domani al Consorzio di tutela Radicchio di Treviso Igp dalla stampa internazionale con il Premio Gruppo del Gusto dell’Associazione Stampa Estera. Domani la cerimonia di consegna dei riconoscimenti si terrà al Salone dei Trecento alle ore 19,30; domenica 19 la visita in Sinistra Piave, con l’area riconosciuta Patrimonio dell’Umanità.

“Un’azione sinergica ricca di significati e speriamo portatrice di tante opportunità di promozione – sottolinea Giorgio Polegato, presidente di Coldiretti Treviso – La nostra difficoltà è che abbiamo tanto da raccontare perché tutte le produzioni che si coltivano e producono nella Marca sono eccellenze straordinarie che tutto il mondo ci invidia. Coldiretti Treviso ha subito sposato questa iniziativa felice di essere coinvolta con gli altri partner trevigiani”.

A promuovere e sostenere questo appuntamento, che vedrà la presenza di più di cinquanta giornalisti di testate di tutto il mondo, sono Assindustria Venetocentro, Consorzio Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, Confagricoltura, Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, Banca Prealpi SanBiagio, Consorzio del Prosecco Doc, Fondazione Marca Treviso, Consorzio Città d’Arte e Ville Venete Il Giardino di Venezia, Coldiretti Treviso e Tiramisù World Cup. Per il progetto è stato richiesto anche il sostegno della OGD Città d’Arte e Ville Venete del Territorio Trevigiano.

Il Premio Gruppo del Gusto è giunto alla 17° edizione. Lo promuove il Gruppo del Gusto costituito all’interno dell’Associazione Stampa Estera da giornalisti di diverse nazionalità che vivono in Italia e che, oltre ad informare i propri lettori e ascoltatori sulla vita sociale, economica e politica del Paese, li aggiornano sull’evoluzione della nostra tradizione enogastronomica e agroalimentare. Scopo del gruppo è rendere più organica la copertura giornalistica del settore attraverso uno scambio di esperienze tra i giornalisti e favorire maggiori e migliori contatti con gli operatori e i territori italiani.

Un’opportunità preziosa, quindi, in questa fase di ripartenza, poter presentare Treviso e il suo territorio a un così ampio parterre internazionale (con corrispondenti di testate, tv e agenzie di stampa di paesi come Usa, Giappone, Germania, Gran Bretagna, Messico, Cile, Argentina, Grecia, Romania, per citarne solo alcuni).

Il Premio Gruppo del Gusto è appuntamento che ha ampia risonanza nei media e nei social, articolato in due giornate dedicate al racconto e alla valorizzazione del territorio, con l’organizzazione di visite culturali ed enogastronomiche, per raccontare le bellezze di Treviso e della provincia con le colline Unesco.

L’evento di premiazione e la cena di gala saranno inoltre l’occasione per valorizzare quattro eccellenze enogastronomiche: una produzione enogastronomica, un divulgatore dell’autenticità agroalimentare italiana, un ristorante storico o un esercizio alimentare che da almeno 100 anni sia della stessa famiglia, e un Consorzio/istituzione a difesa dei valori agroalimentari italiani.

Fitto il programma della due giorni trevigiana: arrivo da Roma e sistemazione all’Hotel Carlton con pranzo curato dall’Incontro Banchetto con i prodotti offerti da Coldiretti Treviso e degustazione dei vini offerti dal Consorzio del Prosecco Doc, degustazione di tiramisù con la Tiramisù World Cup. Seguirà la visita della città e alle 17,30 a Palazzo dei Trecento la cerimonia di premiazione del 17° Premio Gruppo del Gusto alla presenza dei rappresentanti istituzionali. Alla sera, cena di gala offerta da Confagricoltura a Palazzo Giacomelli, sede di rappresentanza di Assindustria Venetocentro.
Domenica, a cura dell’Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene e del Consorzio Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, visita in Sinistra Piave, con tappe al Castello di San Salvatore di Susegana, Pieve di Feletto con i suoi affreschi, abbazia di Follina per arrivare alla collina di Cartizze per un brindisi.  Pranzo offerto dal Consorzio Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg con degustazione dei vini del territorio.

(Coldiretti Padova)

Please follow and like us: