Comunicato stampa: progetto “Mobilità garantita”, rinnovato il contratto di comodato d’uso gratuito per un nuovo automezzo

Il Settore Servizi Sociali, in collaborazione con la ditta Pmg. Italia Spa, ha attivato il progetto “Mobilità Garantita” con l’obiettivo di favorire la mobilità delle persone disabili. Migliorare la qualità della vita delle persone in situazione di disagio e garantire i diritti dei cittadini è lo scopo principale dei Servizi Sociali: qualità e garanzia che,oggigiorno, passano anche attraverso le possibilità di movimento e spostamento in città.

Il progetto “Mobilità Garantita” prevede che la ditta Pmg Italia Spa metta a disposizione dell’Amministrazione comunale, tramite il rinnovo del contratto di comodato gratuito, un nuovo automezzo Fiat Doblò attrezzato per il trasporto di persone disabili. La ditta si impegna a sostenere economicamente l’uso del mezzo anche attraverso le spese di assicurazione e manutenzione con l’ausilio di sponsor di aziende private che si impegnano al finanziamento in cambio di spazi pubblicitari riportati sulla superficie visibile degli automezzi: il progetto ha visto la partecipazione di circa una trentina di sponsor tra le aziende padovane.

L’iniziativa si inserisce nel più ampio progetto “Liberi di andare” di sostegno alla mobilità delle persone in stato di bisogno e prive di un adeguato supporto parentale. Attualmente il servizio dispone di 3 automezzi concessi in comodato d’uso gratuito da Pmg Italia, guidati da personale volontario, utilizzati per il trasporto dei richiedenti da casa ai centri sanitari nel territorio dell’ ex Ulss 16.

Possono utilizzare questo servizio i cittadini residenti nel Comune di Padova in possesso dei seguenti requisiti:

  • invalidità civile pari al 100%,

  • prescrizione del Servizio Sanitario Nazionale sulla necessità dell’intervento per cui si chiede il trasporto,

  • impossibilità a raggiungere il luogo di terapia per mancanza di mezzo proprio o di familiari di supporto.

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us:
Pin Share