Bassetti, “basta tamponi a vaccinati asintomatici, è demenziale”

“Vorrei lanciare un appello: finiamola da settembre di fare i tamponi ai vaccinati asintomatici perché è demenziale. Continuiamo a fare una quantità di tamponi enorme ai vaccinati che è sinceramente un esercizio senza senso”. Lo dice all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova.
“Lasciamo la possibilità di fare i tamponi solo a chi ha dei sintomi per fare poi la diagnosi differenziale, ma fare tamponi ai vaccinati come stiamo facendo adesso a mani basse – afferma l’infettivologo – non so sinceramente a cosa porti se non a dare notizie negative alla popolazione su quella che è l’efficacia dei vaccini. Vaccini che nascono – ricorda Bassetti – per prevenire la malattia grave, i ricoveri in ospedale e la terapia intensiva. Questo è lo scopo per cui li abbiamo fatti”, ammonisce.

(Adnkronos)

Please follow and like us:
Pin Share

Be the first to comment on "Bassetti, “basta tamponi a vaccinati asintomatici, è demenziale”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


4 + tredici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.