OFFERTA DI PARCHEGGI INSUFFICIENTE: SI’ AL PARK NELL’EX CASERMA

EX PRANDINA: DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE DELL’ASCOM CONFCOMMERCIO, PATRIZIO BERTIN

“A noi la politica-partitica non interessa. Il parcheggio alla ex Prandina invece sì. Anzi, dirò di più: ci interessa un piano parcheggi degno di questo nome!”.
Patrizio Bertin, presidente dell’Ascom Confcommercio di Padova non ha partecipato alla manifestazione “pro parcheggio” perché impegnato, ma la sua posizione favorevole al park nell’ex caserma è netta.
“Noi – continua – siamo per la ex Prandina destinata a parcheggio e con una capacità congrua alle necessità di un centro cittadino che per accogliere deve anche poter offrire occasioni di sosta. Le previsioni di incremento del turismo collegate all’inserimento di Padova Urbs Picta tra i siti Unesco male si combina con un’offerta di parcheggi largamente insufficiente e vittima di un ostracismo ideologico nei confronti delle vetture, peraltro sempre meno inquinanti, che non esiste in nessuna città a vocazione turistica”.
“Ci preoccupa – conclude Bertin – vedere un tema di così grande importanza per il commercio ed il turismo cittadino trattato non con il necessario pragmatismo, ma con un atteggiamento preconcetto che svilisce l’impegno dell’imprenditoria commerciale e turistica padovana e offre il fianco a schermaglie politiche di dubbia utilità”.

PADOVA 3 AGOSTO 2021

(Ascom Padova)

Please follow and like us: