Contributo a fondo perduto Decreto Sostegni Bis, domande entro il 2 giugno

Con Provvedimento 175776 del 2 Luglio 2021, l’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità e i termini di presentazione dell’istanza per il riconoscimento del nuovo contributo a fondo perduto del “Decreto Sostegni bis”. Il nuovo contributo è alternativo al contributo “Sostegni bis automatico” di recente erogato a tutti i soggetti che avevano ottenuto il contributo Sostegni nei mesi di aprile e maggio scorsi. Quindi, chi ha i requisiti previsti ma ha già ottenuto il contributo “Sostegni bis automatico” potrà ottenere l’eventuale maggior valore del contributo determinato. La scadenza per l’invio delle domande è fissata al 2 settembre 2021.

Il nuovo contributo può essere richiesto dai soggetti esercenti attività d’impresa, arte e professione e di reddito agrario titolari di partita iva che abbiano conseguito un ammontare di ricavi o di compensi nell’anno 2019 non superiore a 10 milioni di euro e che l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dal 01 Aprile 2020 al 31 Marzo 2021 sia inferiore almeno del 30% rispetto all’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi del periodo dal 01 Aprile 2019 al 31 Marzo 2020.

Rispetto a tutti i precedenti contributi varati per l’emergenza Covid-19, per questo contributo non è previsto il requisito consistente nell’attivazione della partita IVA a partire dal 1 gennaio 2019 per ricevere il contributo minimo. Tutti i soggetti IVA devono possedere il requisito del calo minimo del fatturato.

(Coldiretti Padova)

Please follow and like us: