Terna, in piano di sviluppo riassetto principali aree metropolitane e collegamenti con le isole

Roma, 7 lug. Nel piano di Sviluppo 2021 di Terna c’è anche un riassetto nelle principali aree metropolitane e i collegamenti con le isole. Un importante piano di riassetto delle infrastrutture, si legge nel piano che è stato illustrato oggi dall’ad di Terna, Stefano Donnarumma, riguarderà anche le principali aree metropolitane del Paese (tra cui Catania, Genova, Reggio Emilia e Roma) e lo sviluppo delle reti nelle isole attualmente non interconnesse con l’Italia peninsulare, per renderne più efficiente e affidabile il servizio elettrico locale.
In particolare, nel Piano di Sviluppo 2021 figurano anche due nuovi cavi sottomarini: uno collegherà l’Isola del Giglio con la Toscana, l’altro unirà l’Isola di Favignana con la Sicilia. A queste, si aggiunge l’elettrodotto sottomarino tra l’Isola d’Elba e la terraferma.
L’infrastruttura da 90 milioni di euro, lunga 37 km e completamente ‘invisibile’, contribuirà a migliorare la qualità del servizio elettrico locale, garantendo importanti benefici in termini di sicurezza, affidabilità e sostenibilità dell’isola, caratterizzata da elevati consumi elettrici nel periodo estivo.

(Adnkronos)

Please follow and like us:
Pin Share