Lunedì 28 giugno NEL  PNRR OPPORTUNITA’ PER L’AGRICOLTURA IRRIGUA E PER LA TUTELA DEL PAESAGGIO: SERVE FARE SQUADRA PER IL TERRITORIO

Lunedì 28 giugno NEL  PNRR OPPORTUNITA’ PER L’AGRICOLTURA IRRIGUA E PER LA TUTELA DEL PAESAGGIO: SERVE FARE SQUADRA PER IL TERRITORIO

Lunedì appuntamento al Sant’Artemio, alle ore 10,30: per Coldiretti un’occasione da non perdere

Il piano nazionale di ripresa e di resilienza al centro del convegno voluto da Anbi Veneto e Consorzio di bonifica Piave. “Sarà un appuntamento fondamentale per comprendere le opportunità per l’agricoltura irrigua e per la tutela del paesaggio – ricorda Giuseppe Satalino, direttore di Coldiretti Treviso – Complimento ad Anbi Veneto e al Consorzio di bonifica Piave per continuare un’opera fondamentale di conoscenza e sensibilizzazione su temi determinanti per il futuro dei nostri territori”.

Coldiretti Treviso intende mettere al centro della propria agenda il delicato tema del deflusso ecologico: “Un altro tema che per noi continua ad essere prioritario è quello della gestione dell’acqua per le nostre comunità rurali, per le nostre città, per la nostra qualità della vita. Il tema del deflusso ecologico imposto a livello comunitario è delicato e non può fare media nei territori europei – sottolinea Giorgio Polegato, presidente di Coldiretti Treviso –  Nel nostro tanto abbiamo fatto e tanto ancora faremo per garantire un uso corretto da buoni padri di famiglia di questa risorsa. Sono sicuro che il Presidente del Consorzio di bonifica Piave Amedeo Gerolimetto e tutto il suo consiglio direttivo, assieme alle professionalità di questo ente, sapranno tutelarci e proiettarci in un futuro non compromesso. Senza acqua l’agricoltura scompare!”.

(Coldiretti Padova)