Mancini “La Svizzera ci ha sempre creato problemi”

ROMA (ITALPRESS) – “La Svizzera ha tradizionalmente causato problemi all’Italia. Da anni sono tra i primi dieci della classifica Fifa, hanno grandi giocatori e un allenatore di grande esperienza. Dovremo rispettarli molto”. Con queste parole il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, presenta il match di domani contro la Svizzera valido per la seconda giornata del girone A di Euro2020. “C’è sempre un pò di tensione ed è giusto. Questa è una partita importante e abbiamo un grande rispetto per la squadra che affrontiamo”, ha aggiunto il Mancio che, sulla formazione, non si è sbilanciato: “Potremmo cambiare alcuni giocatori, ma questo non cambierebbe la nostra squadra. Abbiamo visto in passato che il nostro stile di calcio non si è modificato quando abbiamo avuto in campo giocatori diversi. Abbiamo 26 giocatori qui, tutti loro possono giocare a questo livello”. In conferenza stampa anche Leonardo Bonucci. “L’adrenalina è ciò che mi spinge a giocare a calcio”, dice carico il difensore della Nazionale che individua nel gruppo la forza della squadra. “Siamo un buon mix di giovani e veterani che sono davvero felici di trascorrere del tempo insieme. Non vedevo da anni questa atmosfera”. Fiducia negli azzurri, stima e rispetto per la Svizzera. “Soprattutto in attacco, hanno giocatori che possono cambiare una partita in un attimo. Sono molto talentuosi e dovremo stare molto attenti”, avverte Bonucci che poi fa un’analisi in generale. “L’Inghilterra è la squadra che mi ha colpito di più finora, per il suo atteggiamento e la sua voglia di portare a casa la vittoria. Penso che siano i principali favoriti insieme alle tre squadre che giocano oggi: Francia, Germania e Portogallo”.
(ITALPRESS).

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Mancini “La Svizzera ci ha sempre creato problemi”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


3 × due =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.