ACCORDO NURSIND-EPACA ROVIGO

Nuovi servizi previdenziali dedicati agli infermieri e famigliari del NurSind

Proprio nella ‘Giornata internazionale dell’infermiere’, grazie all’accordo quadro nazionale fra NurSind ed Epaca, anche gli iscritti polesani, associati all’organizzazione sindacale più rappresentativa a livello nazionale, hanno deciso di affidarsi a Epaca Rovigo per la propria consulenza previdenziale. Tutti sono a conoscenza che il personale sanitario è stato indispensabile quanto duramente colpito dalla pandemia ancora
in corso; sono stati oltre 290 i contagiati da inizio pandemia a oggi solo per l’Ulss 5 polesana. Al personale sanitario che ha contratto il virus viene riconosciuto l’infortunio sul lavoro, ma sono ancora sconosciuti i possibili danni permanenti causati dal Covid19. Proprio in questo importante momento storico si introduce la collaborazione con il patronato di Coldiretti, per assistere la categoria nel riconoscimenti di eventuali danni permanenti causati dal Covid, ma non solo.

Il patronato Epaca è riconosciuto dallo Stato dal 1954 e non si rivolge solo all’agricoltura, ma a tutti i cittadini. Proprio per questo, spesso, sigla accordi e convenzioni con realtà esterne al mondo agricolo. Un esempio è NurSind che ha visto in Epaca un interlocutore autorevole al quale appoggiarsi per le esigenze di tipo previdenziale e assistenziale. Il segretario provinciale del sindacato Nicola Franco dichiara che “la collaborazione nasce da una crescente richiesta di consulenza e assistenza previdenziale dei nostri assistiti e dal desiderio di offrire sempre più servizi agli iscritti. Il NurSind – prosegue Franco – è il sindacato delle professioni infermieristiche, a livello nazionale fondato nel maggio del 1998, per dare voce agli infermieri e rispondere in modo concreto alle loro richieste; attualmente è l’unico sindacato infermieristico rappresentativo a livello nazionale con più di 40 mila iscritti”.

Paolo Casaro, responsabile provinciale del patronato Epaca Coldiretti di Rovigo commenta: “Sono particolarmente orgoglioso di questo accordo di collaborazione con il NurSind di Rovigo e di sapere che possiamo essere di aiuto alla categoria degli infermieri, che in questo lungo periodo di pandemia, ha dimostrato abnegazione al lavoro e grande cuore lavorando in prima linea in condizioni difficili sia da un punto di vista fisico che morale. Grazie alla convenzione gli infermieri potranno avere un canale dedicato per avere consulenze mirate e gratuite e assistenza nell’inoltro delle istanze in campo previdenziale e assistenziale. Potranno ad esempio usufruire di consulenza in ambito pensionistico conoscendo decorrenza e importo della pensione e avvalersi dell’assistenza in caso di infortunio e malattia professionale”.

Casaro e Nicola annunciano che è in programma un webinar per il giorno 20 aprile alle 16,30 per informare gli iscritti sulle possibili vie di accesso alla pensione e dare alcune informazioni sulle malattie professionali e infortuni specifici del settore infermieristico. Nursid, sia a livello regionale che provinciale, commenta con gradimento questa giornata di formazione, augurandosi che sia solo l’inizio di una serie di appuntamenti da estendere successivamente nelle altre province venete. Al webinar sarà presente anche il segretario regionale del NurSind Egidio Busatto che interverrà con i saluti in apertura. “Siamo soddisfatti di poter dare ai nostri associati polesani una nuova offerta tramite il patronato Epaca – commenta Busatto – certi che i servizi saranno offerti con grande competenza. Ringraziamo fin da subito il responsabile provinciale Casaro per averci dato questa possibilità di collaborare, speriamo che gli associati comprendano fin da subito quanto è importante questa collaborazione”.

(Coldiretti Padova)

Please follow and like us: