Decreto Sostegni in corso di conversione, novità per acconto Imu e crediti d’imposta

Decreto Sostegni in corso di conversione, novità per acconto Imu e crediti d’imposta

In questi giorni è in corso la discussione del disegno di legge di conversione del DL 41/2021 (Decreto Sostegni). Tra i principali emendamenti approvati si segnala la proposta di rendere cedibili i crediti d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi di cui all’art.1, legge 178/2020 (Legge di Bilancio 2021). La previsione, se confermata, consentirà ai soggetti beneficiari di optare, oltre che per l’utilizzo in compensazione, per la cessione del credito anche parziale ad altri soggetti, inclusi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari. Inoltre un’altra novità in corso di discussione riguarda la proposta di esenzione dal pagamento dell’acconto IMU 2021 per le partite IVA con calo minimo del 30% della media mensile del fatturato 2020 rispetto al fatturato 2019 (stessi requisiti per accedere al contributo a fondo perduto art.1 DL 41/2021). L’agevolazione compete esclusivamente per gli “immobili nei quali i soggetti passivi siano anche i gestori delle attività ivi esercitate”.

(Coldiretti Padova)

Please follow and like us: