Per Mario Draghi nessun compenso come premier


E’ quanto emerge dai dati pubblicati sul sito della presidenza del Consiglio. Nel 2019 per l’ex numero uno della Bce reddito di oltre 581 mila euro
Nessun compenso per la carica di Mario Draghi a presidente del Consiglio. E’ quanto emerge dai dati pubblicati sul sito della presidenza del Consiglio e relativi agli adempimenti sulla trasparenza amministrativa. “Il sottoscritto Mario Draghi dichiara di non percepire alcun compenso di qualsiasi natura connesso all’assunzione della carica”, si legge nella sua dichiarazione pubblica.
Il reddito dell’ex presidente della Bce ammonta a quasi 600mila euro nel 2019. Spulciando l’ultima dichiarazione dei redditi del presidente del Consiglio – quella del 2020 relativa al periodo di imposta 2019 – ‘Super Mario’ dichiara un imponibile di poco più di 581mila euro, 581.665 euro per l’esattezza.
Nella dichiarazione sulla situazione patrimoniale pubblicata sul sito della presenza del Consiglio si legge di una serie di fabbricati sia in proprietà che in comproprietà ma anche terreni in Italia e un immobile a Londra al 100% per il premier. Che dichiara anche di avere una partecipazione di 10mila euro nella società semplice ‘Serena’. Non risulta invece nessuna autovettura, barca o aeromobile di proprietà.

(Adnkronos)

Please follow and like us: