Russia, sparatoria in una scuola di Kazan: 11 morti

La maggior parte delle vittime sono studenti. Fermato un ragazzo, un secondo assalitore sarebbe stato ucciso dalle forze di sicurezza

Sono 11 le persone morte nella sparatoria con presa di ostaggi in una scuola di Kazan, nella Repubblica del Tatarstan in Russia. La maggior parte delle vittime sono studenti. Lo riporta la Tass, citando fonti delle forze di sicurezza. Un ragazzo, ha reso noto Ria Novosti, sarebbe stato fermato dalla polizia in relazione alla sparatoria. Mentre un secondo assalitore sarebbe stato ucciso dalle forze di sicurezza.
Nella sparatoria sono rimaste ferite almeno 32 persone secondo quanto riportato dai media del Paese, precisando che quattro di loro sono stati ricoverati in ospedale. Secondo quanto riferito inoltre dalla Ria-Novosti, tra le vittime ci sarebbero anche due ragazzi morti dopo essere precipitati dal terzo piano dell’edificio scolastico mentre cercavano di mettersi in salvo.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Russia, sparatoria in una scuola di Kazan: 11 morti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


2 + cinque =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.