I VERTICI ASCOM INCONTRANO IL DIRETTORE INPS MASSIMO FORMICHELLA

INCONTRO QUESTA MATTINA NELLA SEDE DI VIA DELU’ TRA IL DIRETTORE DELL’INPS DI PADOVA, MASSIMO FORMICHELLA, ED I VERTICI DELL’ASCOM CONFCOMMERCIO, IL PRESIDENTE PATRIZIO BERTIN ED IL DIRETTORE OTELLO VENDRAMIN

Un più stretto rapporto tra l’Istituto e le associazioni di categoria è stato l’argomento al centro dell’incontro, svoltosi questa mattina nella sede padovana di via Delù, tra il direttore provinciale dell’Inps, Massimo Formichella ed i vertici dell’Ascom Confommercio di Padova, il presidente Patrizio Bertin ed il direttore Otello Vendramin.
“Col direttore Formichella – ha detto Bertin al termine dell’incontro – abbiamo convenuto sulla necessità di una collaborazione ad ampio raggio e, soprattutto, sull’opportunità di uno scambio costante di informazioni e suggerimenti, gli uni e gli altri tesi a riversarsi sulla qualità del servizio offerto agli utenti”.
Molto attiva anche sul fronte dei soci pensionati attraverso “50 & Più”, l’Ascom è da sempre attenta alle problematiche connesse alla quiescenza.
Per parte sua Formichella ha tenuto a sottolineare “l’importanza e l’utilità dell’incontro odierno quale segno della volontà di instaurare e mantenere nel tempo una relazione forte tra la sede INPS di Padova e il mondo dei servizi e del commercio che l’Ascom Confcommercio rappresenta e supporta così efficacemente”.
Nel frattempo, sempre rimanendo in tema di contributi pensionistici, si profila un anno “bianco” per i lavoratori autonomi che hanno subito un forte calo di fatturato a causa della pandemia. La misura, prevista dall’ultima legge di Bilancio, sta finalmente per diventare effettiva con la firma del decreto attuativo da parte del ministro del Lavoro, Andrea Orlando e per beneficiare dell’esonero il calo del fatturato deve essere maggiore del 33% rispetto al 2019 e il reddito totale sotto i 50mila euro.
“Un ottimo segnale – ha concluso Bertin – che nel momento in cui sarà norma deve poter contare anche su una tempestività in grado di venire incontro efficacemente alle categorie che sono state particolarmente colpite dalla crisi in atto”.

PADOVA 11 MAGGIO 2021

(Ascom Padova)

Please follow and like us: