A Padova si vota

Nel luglio dell’anno scorso la Giunta comunale di Padova aveva approvato il nuovo regolamento per la rappresentanza delle cittadine e dei cittadini stranieri, ed ora il progetto si concretizza. Dal 14 maggio con le candidature, fino alle votazioni che si terranno dal 14 giugno al 14 luglio negli spazi appositamente adibiti nei Quartieri, i circa 20 mila cittadini stranieri che hanno diritto di voto sono mobilitati.

La Commissione avrà la durata di cinque anni, ed è un organo consultivo del Sindaco, della Giunta, del Consiglio Comunale, delle Commissioni consiliari e delle Consulte di Quartiere. Ad essi la Commissione può presentare pareri sulle proposte di deliberazione e sottoporre proprie proposte su tutto ciò che riguarda la vita amministrativa di Padova.

Il regolamento prevede che il o la presidente o vicepresidente della Commissione partecipi alle sedute del Consiglio comunale con facoltà di parola, ma senza diritto di voto, sugli argomenti iscritti all’ordine del giorno.

(Diocesi di Padova)

Please follow and like us:
Pin Share