SOLIDARIETA’. PER LA FESTA DELLA MAMMA NEI MERCATI DI CAMPAGNA AMICA SCENDONO IN CAMPO LE “SIGNORE BUONASERA”. ON LINE LO SPOT PER SOSTENERE #SOLODALCUORE IN TUTTA ITALIA. APPUNTAMENTO A PADOVA L’8 MAGGIO

SOLIDARIETA’. PER LA FESTA DELLA MAMMA NEI MERCATI DI CAMPAGNA AMICA SCENDONO IN CAMPO LE “SIGNORE BUONASERA”. ON LINE LO SPOT PER SOSTENERE #SOLODALCUORE IN TUTTA ITALIA. APPUNTAMENTO A PADOVA L’8 MAGGIO

SOLIDARIETA’. PER LA FESTA DELLA MAMMA NEI MERCATI DI CAMPAGNA AMICA SCENDONO IN CAMPO LE “SIGNORE BUONASERA”

E’ ON LINE LO SPOT PER SOSTENERE #SOLODALCUORE DI DONNE IMPRESA COLDIRETTI PER IL CUAMM

Dal Piemonte fino in Sicilia nei capoluoghi di regione, l’appuntamento per il Veneto è a Padova sabato 8 maggio e domenica a Camposampiero

https://www.facebook.com/watch/?v=465651224738766

 

5 maggio 2021 – Festa della Mamma nei mercati di Campagna Amica. Scatta l’operazione www.solodalcuore.it di Donne Impresa per la quale sono scese in campo le “Signore Buonasera” con un annuncio ufficiale riservato alle imprenditrici agricole di Coldiretti. Solo Dal Cuore è l’iniziativa promossa in tutta Italia insieme ai volontari del Cuamm Medici con l’Africa che Sabato 8 e Domenica 9 maggio saranno presenti tra i produttori nei principali mercati di Campagna Amica – così dice la voce di Maria Giovanna Elmi nel video spot diffuso sui social già diventato virale. Sarà possibile – informa Coldiretti – acquistare un cuscino realizzato artigianalmente in doppia stoffa Made in Italy da un lato e dall’altro tessuto Wax tipicamente africano. Pezzi unici di designer esclusivo,  dal debutto che risale al periodo natalizio dopo varie edizioni,  sono diventati un must have. Oggetti da collezione che sostengono la costruzione di un reparto di ostetricia in Sud Sudan per accogliere le mamme e i bambini nei primi mesi di vita. Un periodo vulnerabile – spiega Chiara Bortolas vice presidente di Donne Impresa – per le madri e i figli soprattutto in un Continente cosi sfruttato e fragile che ha tanta fame di vita. Sono recenti infatti gli episodi di violenza nei confronti del giovane Vescovo di Rumbek: gesti condannabili ma che non hanno fermato l’entusiasmo delle agricoltrici sempre più convinte che la beneficenza deve abbracciare le persone in difficoltà, vicine ma soprattutto lontane. La raccolta di fondi attraverso la vendita dei “cuori della gratitudine” riguarda anche una scuola per infermieri e personale sanitario del posto. In un periodo dove tutto tende a chiudersi – continua Chiara Bortolas – le imprenditrici agricole di Coldiretti hanno aperto i confini della bontà consolidando le relazioni umane, coinvolgendo le testimonial femminili del mondo dello spettacolo, dello sport e della cultura, dell’agroindustria. Attrici, cantanti, campionesse, scrittrici e giornaliste hanno via via animato i profili social con foto, dediche, post  valorizzando appuntamenti sul territorio e dando respiro internazionale al significato del progetto.

Ordini on line da ogni regione italiana ma anche da New York, Londra, Miami dalla Svizzera hanno fatto salire il contatore della generosità in pochi mesi fino a 15mila euro. La scommessa – dice Bortolas – è ora dal vivo: per la prima volta i cittadini potranno scegliere direttamente il cuore della gratitudine, in base ai colori, disegni preferiti ed aiutare cosi i neo laureati in medicina  nell’attività quotidiana per mettere in salvo migliaia di creature.

(Coldiretti Padova)

Please follow and like us: