FORMAZIONE. FORUM DONNE IMPRESA IN WEB. MERCOLEDI’ 5 MAGGIO ALLE ORE 9.30 CON DONAZZAN E PALUMBO. BORTOLAS:”EDUCAZIONE ALIMENTARE, CIVICA E AMBIENTALE SOSTENUTA DAI PILASTRI LEGISLATIVI DI COLDIRETTI”

FORMAZIONE. FORUM DONNE IMPRESA IN WEB. MERCOLEDI’ 5 MAGGIO ALLE ORE 9.30 CON DONAZZAN E PALUMBO. BORTOLAS:”EDUCAZIONE ALIMENTARE, CIVICA E AMBIENTALE SOSTENUTA DAI PILASTRI LEGISLATIVI DI COLDIRETTI”

FORMAZIONE. FORUM DONNE IMPRESA IN WEB, MERCOLEDI’ 5 MAGGIO ALLE ORE 9.30 CON DONAZZAN E PALUMBO

BORTOLAS:”EDUCAZIONE ALIMENTARE, CIVICA E AMBIENTALE SOSTENUTA DAI PILASTRI LEGISLATIVI DI COLDIRETTI”

 

3 maggio 2021 – L’impegno delle imprenditrici agricole di Coldiretti Veneto nei progetti di educazione alimentare, civica e ambientale nelle scuole del Veneto si traduce nel coinvolgimento di 10mila bambini e centinaia di istituti con altrettanti docenti partecipi attivi delle iniziative promosse da Donne Impresa.  Sono i numeri prodotti grazie all’impegno delle imprenditrici agricole, operatrici didattiche, maestre contadine, tutor della spesa – spiega Chiara Bortolas presidente regionale e  vice nazionale che ha convocato il Forum delle agricoltrici su piattaforma web per Mercoledì 5 maggio alle ore 9.30 invitando l’Assessore regionale all’istruzione, formazione e lavoro Elena Donazzan e la Direttrice dell’ufficio scolastico Carmela Palumbo.

Progettualità a tutto tondo – continua Chiara Bortolas – che puntano anche alla valorizzazione dei profili professionali con qualifica regionale dall’addetto alla mascalcia al norcino, dal casaro al pescatore, dal bachicoltore al malgaro, dal pastore alla cantiniera fino all’agrichef: antichi mestieri per nuovi profili occupazionali. Inoltre il lavoro di presidio negli istituti tecnici con gli stages e i campus nelle aziende agricole ad alta specializzazione tecnologica. La campagna è un laboratorio a cielo aperto per le nuove generazioni merito del rapporto consolidato negli anni con le strutture interessate.

La professionalità degli agricoltori, tecnici e giovani  che offrono attività ricreative per un approccio amichevole con l’agricoltura è sostenuto dai pilastri legislativi che Coldiretti Veneto ha messo sui tavoli della Regione: dalle mense a kmzero dal riconoscimento delle fattorie sociali nella programmazione socio sanitaria fino alla tutela del territorio per restituire la bellezza del Creato a figli e nipoti. Il sistema agricolo regionale è a disposizione per garantire un futuro green ai cittadini e alle famiglie. Si tratta di una responsabilità che sentiamo a più dimensioni – sottolinea Chiara Bortolas – come mamme principalmente, poi titolari d’azienda e soprattutto come dirigenti di un’associazione che è sempre più forza sociale di riferimento.

Questo è il motivo conduttore dell’incontro on line che prevede la partecipazione alla discussione di Daniele Salvagno e Tino Arosio rispettivamente presidente e direttore di Coldiretti Veneto e della presidente nazionale di Donne Impresa Floriana Fanizza. Moderatore: Augusto Pivanti responsabile della formazione Coldiretti Veneto.

(Coldiretti Padova)

Please follow and like us: