FOTOVOLTAICO A TERRA. 12MILA FIRME RACCOLTE CONTRO I PANNELLI SOLARI SU SUOLO AGRICOLO

FOTOVOLTAICO A TERRA. 12MILA FIRME RACCOLTE CONTRO I PANNELLI SOLARI SU SUOLO AGRICOLO

E’ POSSIBILE FIRMARE ANCHE ONLINE

Al fine di sostenere la battaglia di Coldiretti contro la messa a terra di impianti fotovoltaici su suoli destinati all’agricoltura, ricordiamo che continua la raccolta firme, fisicamente negli Uffici di Coldiretti e nei Mercati di Campagna Amica, ma anche comodamente online sottoscrivendo la petizione cliccando sul seguente link: www.change.org/p/regione-del-veneto-stop-fotovoltaico-su-suolo-agricolo
I pannelli solari e le energie rinnovabili sono il futuro. Ma non a queste condizioni ! Le energie pulite e rinnovabili non possono pesare sugli pochi spazi ancora verdi e fertili.
Il caso del parco fotovoltaico di Loreo (in provincia di Rovigo) che prevede la realizzazione di un mega parco su suoli destinati all’agricoltura, rubandoli alle attività agricole e di allevamento non è il modello che vogliamo per il futuro dei nostri figli. Le alternative però ci sono. I pannelli si possono mettere in molte superfici degradate o in disuso e sui tetti di edifici industriali che, ammontando a diversi ettari, potenzialmente potrebbero produrre molta più energia di quella attualmente prodotta sui campi agricoli.
Chiediamo pertanto di aderire alla raccolta firme e diffondere per quanto possibile la battaglia degli agricoltori, delle mamme e di tutti i cittadini che fino ad ora hanno deciso di stare con Coldiretti, per sensibilizzare il maggior numero possibile di persone sulla questione.
Solo insieme sarà possibile, infatti, ottenere il risultato desiderato e una risposta dalla Regione Veneto, sull’approvazione di una legge regionale che individui le aree marginali, capannoni dismessi, cave in disuso dove installare gli impianti.

(Coldiretti Padova)

Please follow and like us:
Pin Share