Contributo regionale per la rottamazione di veicoli inquinanti – anno 2021

La Regione del Veneto ha approvato un bando che mette a disposizione, dei soggetti privati residenti nel Veneto, con un reddito personale riferito all’anno 2019 non superiore a 75.000 euro, 5 milioni di euro di contributo per la rottamazione di veicoli inquinanti e la loro sostituzione con veicoli a basso impatto ambientale di nuova immatricolazione con determinati valori di emissione di CO2 e NOx.

Rottamando autovetture di categoria M1, esclusivamente adibite al trasporto persone, che appartengono alle classi emissive:

  • benzina Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro 4,
  • gasolio Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro 4, Euro 5

viene assegnato un contributo per l’acquisto di autoveicoli di categoria M1, omologati nel rispetto delle direttive specifiche per la classe ambientale EURO 6D Temp o successiva, con alimentazione elettrica, ibrida, bifuel o tradizionale.
 

Il contributo è variabile tra i 3.500 e gli 8.000 euro, in funzione delle emissioni di CO2 e NOX della vettura da acquistare, secondo quanto indicato nella tabella riportata nel bando regionale.
Gli interessati possono presentare manifestazione di interesse entro le ore 12:00 del 15 giugno 2021, esclusivamente sulla piattaforma informatica della Regione del Veneto, accessibile solamente tramite Spid o Cie.

Per determinare la graduatoria degli ammessi al contributo si terrà conto del reddito del richiedente, della classe ambientale della vettura da rottamare e della residenza in Comuni che abbiano adottato, a partire dal 2018, ordinanze per il miglioramento della qualità dell’aria nel proprio territorio. A parità di punteggio, si terrà conto dell’ordine cronologico di arrivo delle domande, fino ad esaurimento delle disponibilità finanziarie.

Tutte le modalità e la documentazione necessaria per richiedere il contributo sono riportate nel bando disponibile sul sito www.regione.veneto.it.

 

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us: